Radio Nettuno

World Series Cleveland Indians vincono anche gara 4, brutta gara per i Cubs

30 Ottobre 2016
World Series Cleveland Indians vincono anche gara 4, brutta gara per i Cubs

Chicago Cubs – Cleveland Indians 2-7 (serie 1-3)

Seconda partita di World Series al Wrigley Field di Chicago, con i Cubs che devono provare a riportare il punteggio della serie in parità, ma si capisce da subito il tanto nervosismo per l’importanza della posta in palio, la conseguenza  è brutte giocate difensive che generano 2 errori difensivi e troppa voglia di colpire la palla al primo tentativo con molte eliminazioni al volo evitabili, facendo lavorare poco il grande lanciatore degli Indians Kluber.

Al primo attacco sono i Cubs che si portano in vantaggio, con il doppio di Flower, il migiore per i Cubs, sul l’esterno sinistro ed il singolo di Antony Rizzo che porta  Flower a segnare il punto del 1-0 Cubs con il pubblico del Wrigley Field che impazzisce di gioia.

Nella parte alta del secondo inning l’attacco degli Indians incomincia a toccare i lanci del nervosissimo partente Lackey, Carlos Santana che realizza l’Home Run da 1 punto, Kluber batte valido e permette a Chisenhall di segnare il punto del 3-1 con assistenza difensiva sbagliata dal terza base Bryant.

Nel terzo inning Kipnis, nato proprio vicino a Chicago, mette a segno un grandissimo doppio e il solito immenso Francisco Lindor colpisce ancora e realizza il singolo che spinge Kipnis a casa base, con il punteggio che va sul 3-1 Indians.

Nel sesto inning sono sempre gli Indians a segnare, grazie alla base ball concessa a Lindor che arriva in seconda base grazie al singolo di Carlos Santana, la volata di sacrificio di Chisenhall permette a Lindor di andare a casa base segnando il punto del 4-1.

Nel settimo inning per gli Indians entra come pinch – hitter Coco Crisp che mette subito in campo un bel doppio, Davis viene colpito al gomito dal rilievo Grimm e va in prima base, nel box di battuta arriva di nuovo Kipnis che spedisce la palla fuori dal campo per l’Home Run da 3 punti che chiude di fatti la partita sul punteggio di 7-1.

Nell’ottavo inning punto del 2-8 per i Cubs grazie al contatto di Foweler che realizza un bel Home Run da 1 punto, poi solo tanto controllo della difesa degli Indians e i soliti cambi del coach degli Indians Francona che utilizza tutti gli uomini a disposizione, con gli Indians che sono ad 1 sola vittoria dalla vittoria.

Questa notte si gioca di nuovo al Wrigley Field con i Cubs con le spalle al muro, costretti alla vittoria per non far vincere le World Series agli Indians a Chicago e per alimentare la speranza di una rimonta che per ora sembra molto difficile, i Cubs devono ritrovare la calma che ci vuole in queste situazioni, cercando di far lavorare di più i lanciatori di Cleveland,  senza sentire la grande pressione del Wrigley Field non sarà facile ma è l’unica strada possibile.

Ti piace questo articolo? Condividilo!