Radio Nettuno

Volley – Tutto facile per la MT Motori contro il Cesena

22 Febbraio 2016
Volley – Tutto facile per la MT Motori contro il Cesena

MT MOTORI ELETTRICI  – VOLLEY CLUB CESENA 3-0 (25-7, 25-14, 25-20)

Idea Volley: Cavina, Boriassi 5, Severi ne, Fiore 12, Vece, Aluigi 6, Aloisi ne, Mazzini (L), Peluso 2, Rubini 17, Gentili 10, Sarego ne. All. Alberti.

Cesena: Calisesi ne, Grassi ne, Marchi (L), Gardini 13, Neri ne, Brina 11, Budini, Piolanti 4, Baravelli 1, Tommasini 1, Di Fazio 2, Fabbri. All. Simoncelli.

Prova di solidità tecnica e mentale per la Mt Motori Elettrici che dà continuità al successo con Pagliare, imponendosi per 3-0 su Cesena. Sulla panchina della formazione bolognese siede Gianluca Alberti, tecnico “pro tempore” in attesa di designare il successore di Alessandro Orefice, sostituito in settimana. Partita a senso unico con Elisa Peluso e compagne brave ad imporre il proprio gioco alle avversarie, condizionate anche da alcune assenze.

A fare la differenza è la costanza delle padrone di casa e la grande difficoltà della formazione romagnola in ricezione. Emblematici i parziali dopo il primo (8-2) e il secondo (16-3) timeout tecnico. Stesso copione nel secondo set con Bologna che allunga e poi gestisce il vantaggio (14-25), mentre nel terzo, dopo il solito approccio travolgente (8-1 e 16-3), la Mt Motori Elettrici gestisce il tentativo di rientro di Cesena, aggiudicandosi meritatamente il parziale che vale il match.

Migliore in campo Giulia Rubini, top scorer con 17 punti e riferimento assoluto in tutti i fondamentali. Buone anche le prestazioni di Francesca Gentili al centro, nonostante l’influenza con cui ha dovuto convivere per tutta la settimana, di Emanuela Fiore e di Elisa Peluso in regia.

Da segnalare la gara della giovanissima Martina Mazzini: promossa come libero titolare per la seconda partita consecutiva in seguito all’infortunio di Francesca Severi, si è ben comportata, confermando il valore delle tante giovani che stanno dando il loro contributo alla squadra.

Tre punti d’oro per l’Idea Volley che conserva il quarto posto solitario, ma ad una sola lunghezza dal terzo, occupato da Perugia, e a due dal secondo, dove si trova Orvieto, sconfitto in casa per 3-1 proprio dalla squadra umbra, prossima avversaria di una Mt Motori Elettrici lanciata verso i play off.

Ti piace questo articolo? Condividilo!