Radio Nettuno

Virtus – Pesante ko a Jesolo, ma arriva Jerome Jordan

14 Settembre 2013
Virtus – Pesante ko a Jesolo, ma arriva Jerome Jordan

REYER – GRANAROLO 91-72
(29-19; 48-36; 70-56)
Venezia: Guisse 2, Peric 2, Giachetti 18, Zennaro 3, Linhart 10, Taylor 18, Smith 22, Akele 3, Vildera, Zucca, Bolpin, Easley 13. All. Mazzon.
Virtus Bologna: Hardy 21, Motum 14, Imbrò, Fontecchio, Guazzaloca ne, Landi 3, Petrovic 2, Gazzotti, Ware 9, Bianconi 2, King 9, Walsh 12. All. Bechi.

Niente da fare per la Virtus che crolla nel finale del torneo di Jesolo al cospetto di una Reyer corta come titolari, ma capace di segnare ben 91 punti in 36′.
Venezia parte con Giachetti, Taylor, Linhart, Smith e Easley mentre Bologna risponde con Ware, Hardy, Fontecchio, Motum, King. Dopo 3′ il punteggio é di 7-4. Protagonisti Smith da una parte e Hardy dall’altra. La tripla di Linhart vale il 12-6 al 4′. Giachetti infila il +8 al 5’20” e coach Bechi chiama il primo time out della partita. La Virtus risale fino al -3, ma gli orogranata riallungano (23-17) con Giachetti e Easley. E’ Smith a mettere il marchio sulla conclusione del primo quarto con il canestro+libero del 29-19. Si segna poco in apertura di seconda frazione fino a quando Taylor non sblocca la situazione con le due triple del 37-22 al 13’50”. La gara si fa spezzettata, ma, nonostante i ritmi si abbassino, la Reyer mantiene un ampio vantaggio (42-26 al 18′).
Ripresa col vantaggio lagunare che rimane in doppia cifra e poi, nella frazione conclusiva, aumenta ancora grazie a Easley (77-58 a 7’20” dal termine). L’Umana dilaga con la triple di Taylor, Giachetti e i canestri di Linhart (91-60 a 4′ dalla fine). La partita finisce virtualmente lí.
Intanto siamo ai dettagli per il contratto al pivottone giamaicano Jerome Jordan. 27 anni tra pochi giorni, ha esperienza europea avendo giocato nell’ex Jugoslavia prima all’Hemofarm e poi a Krka. Ben sopra i 2,10, Jordan era stato scelto dai Bucks, al secondo giro nel draft NBA del 2010, col numero 44. Ha appena disputato il torneo americano di qualificazione per i Mondiali di Spagna 2014 (24′ di media col 56% da 2, il 74% dalla lunetta e poco più di 6 rimbalzi a partita).

Ti piace questo articolo? Condividilo!