Radio Nettuno

Virtus – La difesa Granarolo mette knock out Siena

2 Febbraio 2014
Virtus – La difesa Granarolo mette knock out Siena

GRANAROLO – MENS SANA 57 – 54
(11-8; 27-23; 40-40)
Virtus Bologna: Gaddefors 6, Hardy 4,Motum 15, Imbrò 7, Fontecchio, Landi, Negri, Gazzotti ne, Jordan, King 8, Ware 17, Walsh. All. Valli.
Siena: Viggiano 7, Hunter 2, Cournooh 11, Haynes 8, Carter, Janning 4, Ress, Ortner 4, Nelson 2, Udom 3, Green 13. All. Crespi.

Torna al successo la formazione bianconera, orfana di Walsh, e lo fa in maniera curiosa, cioè tenendo gli avversari sotto i 60 punti.
Dopo una prima frazione soporifera (11-8), la Granarolo tentava la fuga (20-10 al 14′), ma Siena rosicchiava punto su punto ed andava al riposo con sole quattro lunghezze da recuperare (27-23).
La Granarolo apriva la terza frazione con il canestro di Ware e la Montepaschi rispondeva con Haynes dall’arco. King respingeva il tentativo di recupero di Siena, ma i biancoverdi arrivavano fino a -2 (33-31 a 5’10”) ed addirittura mettevano la testa avanti con un canestro di Nelson (39-40). La Virtus trovava, però, un break di 5-0 in avvio dell’ultimo quarto di gioco. Cournooh metteva la tripla del nuovo -2 (45-43 dopo 2’), ma Hardy dalla lunetta allungava ancora per i suoi. Sul 56-50, Green trovava due canestri di fila a meno di un minuto da giocare. Dopo l’1/2 di Ware dalla lunetta, Haynes falliva la tripla del pareggio. La Granarolo, però, falliva da sotto il canestro della sicurezza, ma l’ultimo tentativo di Viggiano s’infrangeva sul tabellone.

Nel post-partita menzione speciale di coach Valli a King: “Scusate la battuta, ma è proprio stato un re in difesa, ha aiutato su tutti e tutto“.

Ti piace questo articolo? Condividilo!