Radio Nettuno

Trieste ha più energia e la Fortitudo deve cedere gara1 di semifinale

29 Maggio 2017
Trieste ha più energia e la Fortitudo deve cedere gara1 di semifinale

TRIESTE – KONTATTO 85 – 75
(13-23; 39-42; 63-56)
Trieste: Da Ros 12, Simioni, Pecile 8, Parks 26, Cittadini 4, Coronica, Cavaliero 6, Gobbato ne, Prandin 2, Green 11, Baldasso 9, Bossi 7. All. Dalmasson.
Fortitudo Kontatto: Gandini, Campogrande, Knox 13, Candi 7, Legion 15, Cinciarini 8, Raucci, Ruzzier 4, Costanzelli ne, Italiano 2, Mancinelli 22, Montano 4. All. Boniciolli.

Trieste vince la prima sfida al termine di una gara dai due volti: bene la Fortitudo per quasi due quarti, poi, i giuliani hanno fatto valere la propria maggiore energia ed un Parks scatenato nel momento del sorpasso, nella terza frazione. Mancinelli, il migliore, Cinciarini, invece, dovrebbe saltare gara2 per un infortunio al piede.
La cronaca: pronti, via e 7-2 per i padroni di casa. Reazione della Kontatto, 0-9 di parziale e sorpasso (7-11 al 4’). Il match proseguiva in equilibrio fino al 13-15, poi allungo ospite con il massimo vantaggio alla fine del periodo (13-23, bene Knox). Il vantaggio rimaneva costante fino al 22-31 (canestro di Ruzzier), poi iniziava la rimonta di Trieste. Pecile firmava il -2 (33-35 al 18’) e si andava all’intervallo sul 39-42, con 12 punti di Parks e 14 di Mancinelli. Si ripartiva e subito tripla di Cavaliero, poi Parks, in 1vs1, firmava prima il +2 e, poi, con un gioco da tre punti, il +5 (49-44). A rimbalzo solo maglie rosse ed il tap in di Cittadini valeva il 55-48. La Kontatto aveva una reazione e rientrava a -1 (55-54), ma il successivo parziale di 8-0 era, forse, quello decisivo. Nell’ultima azione del tempo s’infortunava Cinciarini e Baldasso, con una bomba, infilava il 68-58 al 32’. La Fortitudo aveva un’ultima reazione (bene Legion) riportandosi a -4 (77-73), ma, a 2’ dalla fine, libero di Parks, ennesimo offensivo dei biancorossi e tripla di Green. Morale: 81-73 e game over.

Ti piace questo articolo? Condividilo!