Radio Nettuno

Toure de France si ritorna in montagna con l’ottava tappa Dole – Station des Rousses

8 Luglio 2017
Toure de France si ritorna in montagna con l’ottava tappa Dole – Station des Rousses

Ritornano di scena le montagne al Tour de France 2017, dopo  due tappe per velocisti con le vittorie di Kittel, oggi ritornano le montagne con gli uomini di classifica che proveranno ad attaccare o mettere in difficoltà la maglia gialla di Froome supportato dalla super squadra del team Sky.

La Dole – Station des Rousses di 187,5 km presenta 3 gran premi della montagna, l’ultimo dei quali a 10 km dal traguardo, con il Col de la Joux, 6 km al 4,3% in corrispondenza del chilometro 101.5, il Cote de Viry, 7.6 km al 5,2% al chilometro 138.5 e il Côte de la Combe de Laisia-Les Molunes con 11,7 km al 6,4%, ascesa che presumibilmente vedrà gli attacchi più decisi degli uomini di classifica.

Le salite di giornata non presentano pendenze severe o distanze particolarmente proibitive, ma sicuramente ci saranno attacchi al team Sky, tra i probabili protagonisti ci dovrebbero essere Richie Porte (team BMC), Romain Bardet (Ag2r La Mondiale) e Daniel Martin (Quick-Step Floors), ci si aspettano anche attacchi dai corridori che hanno un po’ deluso nella prima tappa di montagna vinta da Fabio Aru, come Alberto Contador (Trek-Segafredo) e Nairo Quintana (Movistar), mentre Fabio Aru ovviamente sarà l’uomo più controllato dal team Sky ma dovrebbe tentare un’attacco nella tappa di domenica.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!