Radio Nettuno

Super Bike a Magny-Cours in Gara 1 vince la Ducati di Chaz Davies con una scelta azzardata ma vincente

1 Ottobre 2016
Super Bike a Magny-Cours in Gara 1 vince la Ducati di Chaz Davies con una scelta azzardata ma vincente

Superbike  Gara 1 al Circuit de Nevers Magny-Cours che prende il via in condizioni di pista incerte dopo la forte pioggia di questa mattina.

La Pole Position era andata al leader del Mondiale Jonathan Rea sulla sua Kavasaki, precedendo il suo compagno di scuderia e secondo in classifica nel mondiale Tom Sikes e dalla Ducati di Chaz Davies

A spuntarla è stato Chaz Davies, unico dei top rider ad osare decidendo di montare le gomme da asciutto su un circuito con molte zone umide, il pilota gallese ha poi spiegato che la scelta era esclusivamente sua e si assumeva pertanto tutte le responsabilità.

A lui vanno quindi tutti i meriti di una decisione, molto rischiosa ma che lo ha portato sul gradino più alto del podio, mentre gli altri, partiti con le rain, sono quasi tutti dovuti rientrare ai box per cambiarle.
Il punto di svolta della gara è stato al 13esimo giro, quando Tom Sykes e Jonathan Rea, rispettivamente quarto e quinto in quel momento, si sono arresi all’usura delle loro gomme da pioggia, il pilota inglese ha deciso di giocarsi il tutto e per tutto montando le slick, mentre l’attuale leader di classifica ha deciso di non rischiare, scegliendo le gomme intermedie.
Sykes riesce a recuperare ben 10 posizioni, terminando la sua gara al terzo posto, per un nulla dietro a Van der Mark, mentre Jonathan Rea riesce al photofinish a superare un grandissimo Lorenzo Savadori per il quarto posto finale, posizione che gli permettere di perdere solo tre punti da Sykes in classifica.
Una nota per Lorenzo Savadori, autore di una grande gara, che si trovava in seconda posizione fino a 2 giri dalla fine della gara ha dovuto progressivamente lasciare spazio agli inseguitori, con coperture più fresche, il quinto posto si può però già considerare un grande  risultato per un piloti al primo anno in Super Bike e che il prossimo anno sarà pilota ufficiale Aprilia.
Sesta posizione per la grande sorpresa di quest’oggi, Matthieu Lagrive, in forza al team Pedercini Kawasaki, che dopo le belle qualifiche di questa mattina è stato autore di una gara coraggiosa, unico pilota in pista ha optare per la singolare scelta della rain al posteriore e dell’intermedia all’anteriore.
Settima posizione per Leon Camier, il pilota inglese sulla mitica MV Augusta è stato autore di una gara pazzesca e si trovava in prima posizione, dopo più di metà gara, quando le sue rain hanno cominciato a cedere.

Ordine di Arrivo gara 1 :
1. C. DAVIES  Ducati Panigale R
2. M. VAN DER MARK  Honda CBR1000RR a 9,871
3. T. SYKES  Kawasaki ZX-10R a 10,218
4. J. REA Kawasaki ZX-10R a 18,031
5 L. SAVADORI  team Ioda Aprilia RSV4 a 19,974
6 M. LAGRIVE  team Pedercini Kawasaki ZX-10R a 24,661
7 L. CAMIER – MV Agusta Reparto Corse a 25,743

Domani ore 13,00 gara 2 a Magny-Course prevista pista asciutta con favorite le Kawasaki.

Classifica Piloti :

J. Rea 406

T. Sikes 362

C Davies 320

Ti piace questo articolo? Condividilo!