Radio Nettuno

Sport Vari – Week end all’insegna di volley, ciclismo e dama

19 Settembre 2013
Sport Vari – Week end all’insegna di volley, ciclismo e dama

Sabato 21 settembre, alle ore 18,00, presso il Palasport di Castenaso, andrà in scena
l’amichevole di A1 femminile PIACENZA-CONEGLIANO, Campioni e Vice Campioni d’Italia della trascorsa stagione 2012/2013.
Prima del match, alle ore 16.30, verrà fatta una dimostrazione di Sitting Volley, a cui parteciperanno anche le atlete delle rispettive squadre e verrà presentata ufficialmente la squadra principale del consorzio e cioè la Coveme San Lazzaro di B1 ed anche la prima squadra di casa.

Si corre domenica 22 settembre (partenza alle ore 15, arrivo previsto intorno alle ore 17 il “15° Memorial Luciano Pezzi“, gara ciclistica riservata alla categoria Allievi (15-
16 anni) e organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imola e dalla Fondazione Luciano Pezzi. Una corsa che si svolge quest’anno per la prima volta, in controtendenza in un periodo in cui, a causa del difficile momento economico, le gare in calendario si riducono sempre più.
Sono ben 200 (il limite massimo di partecipanti da regolamento) i ragazzi già iscritti al Memorial Luciano Pezzi, provenienti dall’Emilia Romagna, ma anche da Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Trentino Alto Adige, attirati da una gara che si caratterizzerà per molte novità interessanti.
La corsa prenderà il via alle ore 15 dalla torre della Mercatone Uno di Imola, sede dell’azienda storicamente legata al ciclismo e a Luciano Pezzi, dove è installata anche la grande biglia dedicata a Marco Pantani e visibile dall’autostrada. Dopo un percorso iniziale che prevederà alcuni traguardi volanti all’altezza della Clai e della Pasticceria Berti, il gruppo si sposterà a Dozza dove percorrerà tre giri intorno e all’interno del borgo prima del suggestivo arrivo in pieno centro a Dozza (ore 17 circa), sul caratteristico pavè. La corsa ricorda la figura di Luciano Pezzi, personaggio che fa parte della storia del ciclismo. Gregario di Fausto Coppi negli anni Cinquanta, direttore sportivo di Gimondi negli anni anni Sessanta, è stato anche presidente della Mercatone Uno negli anni del rilancio di Marco Pantani. E’ morto nel 1998, poche settimane prima del trionfo del Pirata al Tour de France, e da quell’anno la Fondazione Luciano Pezzi, guidata dal figlio Fausto, organizza un evento ciclistico in suo ricordo.

Nella prestigiosa cornice dell’Ippodromo Arcoveggio di Bologna si svolgerà nel
pomeriggio di domenica 22 settembre 2013 il “2° Campionato di Dama inglese –
Checkers
”, organizzato dalla Federazione Italiana Dama in collaborazione con il “Gnarro
Jet Mattei Dama” di Bologna ed il “CD Falcone” di Zola Predosa. La manifestazione
damistica avrà svolgimento in concomitanza col “Gran Premio Continentale”, la corsa di
maggior richiamo internazionale dell’Arcoveggio, oltre che la più ricca del calendario
ippico bolognese. La Delegazione della FID da questo anno, oltre a Bologna, ha allargato
le proprie competenze territoriali alla Romagna ed alla Repubblica di San Marino; la
manifestazione di checkers dell’Arcoveggio assume quindi una dimensione
“internazionale”. A questa edizione del torneo hanno dato il loro Patrocinio: la Regione
Emilia – Romagna, l’Assemblea Legislativa Regionale, il CONI Emilia – Romagna, la
Provincia di Bologna, il Comune di Bologna ed il Quartiere Navile; questi “attestati”
rappresentano il riconoscimento ad un lavoro promozionale di base che trova risalto
anche in questo Campionato di Dama inglese.
Questo il programma della manifestazione dell’Arcoveggio:
ore 14,00 Iscrizioni
14,10 Inizio gara
18,00 Premiazione
Al “2° Campionato di Dama inglese – Cherckers 2013” possono partecipare i tesserati
alla FID per l’anno 2013 per i Circoli Damistici di Bologna, Romagna, Rimini e della
Repubblica di San Marino; sono in palio i seguenti titoli:
“Campione interprovinciale assoluto”
“Campione interprovinciale femminile”
“Campione interprovinciale giovanile”
La versione della Dama inglese sta diffondendosi anche sull’onda dell’entusiasmo e
dell’interesse suscitato dalla conquista del titolo mondiale di Checkers da parte
dell’azzurro livornese Michele Borghetti. La Giunta del CONI riunita al Foro Italico
martedì 9 luglio 2013 ha rivolto a Michele Borghetti le più sentite felicitazioni per aver
portato in Italia per la prima volta dopo oltre 80 anni il titolo iridato nella dama; alla
cerimonia era presente anche Renzo Tondo, Presidente della Federazione Italiana Dama.

Ti piace questo articolo? Condividilo!