Radio Nettuno

Serie A – Bologna salvato da Curci: “Il rigore? Solo fortuna”

30 Marzo 2013

Prestazione super del portiere rossoblù Curci, che ferma l’attacco dell’Udinese e permette alla squadra di Pioli di tornare a casa con un punto. E laddove non arriva il portierone rossoblù ci pensano i legni a fermare la corsa ddi Di Natale e compagni. Nella ripresa lo stesso capitano friulano si fa neutralizzare un calcio di rigore proprio dall’estremo rossoblù. Ecco le parole rilasciate a Sky dall’eroe di giornata Gianluca Curci: “Sul rigore è stata fortuna perché Di Natale li tira in tutti i modi. Abbiamo fatto una partita di grinta e di cattiveria, sapevamo di dover essere prudenti ma abbiamo avuto anche noi le nostre occasioni e non abbiamo demeritato, anche se forse loro hanno avuto qualche occasione in più. Noi salvi? Finché non c’è la matematica non ci fidiamo. Il futuro? Io voglio restare qui, questo è il mio obiettivo e voglio dimostrare che sono un professionista. Se dovessi rimanere sarei molto felice“. E ora il tabellino della gara.

Udinese (3-4-2-1): Brkic, Benatia, Danilo, Domizzi, Basta, Allan, Lazzari (32’st Merkel), Gabriel Sylva (27’st Pasquale), Pereyra, Maicosuel (15′ st Muriel), Di Natale.
Panchina: Padelli, Angella, Faraoni, Badu, Ranegie, Rodriguez, Campos Toro, Heurtaux, Zielinski. All. Guidolin

Bologna (4-3-1-2): Curci, Motta, Antonsson, Cherubin, Morleo, Taider, Pazienza (9′ st Khrin), Kone, Christodoulopoulos (23′ st Guarente), Gabbiadini (37′ st Pasquato), Gilardino 5,5.
Panchina: Agliardi, Garcis, Moscardelli, Pulzetti, Abero, Sorensen, Naldo, De Carvalho, Lombardi. All.:Pioli

Arbitro: Giacomelli

Ammoniti: Pazienza, Christodouolopoulos, Kone, Antonsson, Motta (B), Domizzi (U)

Ti piace questo articolo? Condividilo!