Radio Nettuno

Sci di fondo, a Lathi partono i Mondiali con la Norvegia che dovrebbe fare la parte del leone

21 Febbraio 2017
Sci di fondo, a Lathi partono i Mondiali con la Norvegia che dovrebbe fare la parte del leone

Teoricamente la Norvegia può vincere tutte le gare del mondiale di sci di fondo in programma a Lahti dal 22/02 al 05/03, l’unica gara in cui non parte da grande favorita è la sprint a tecnica libera femminile con la svedese Stina Nilsson che fino ad ora si è dimostrata la più forte in stagione.

Uno degli sciatori più attesi e’ sicuramente l’azzurro Federico Pellegrino nella gara di sprint maschile e attenzione al russo Sergey Ustiugov pronto a dare delusioni agli sciatori scandinavi.

Sprint a tecnica libera maschile

Questa è la gara di Federico Pellegrino ma a Lahti l’azzurro è uno dei favoriti per la medaglia d’oro, assieme a lui dovrebbero lottare i norvegesi Johannes Hoesflot Klaebo e Finn Haagen Krogh più il russo Sergey Ustiugov.

Sprint a tecnica libera femminile

La svedese Stina Nilsson è la grande favorita, la sua superiorità nello sprint in pattinato, l’unica che potrebbe impensierire la Nilsson dovrebbe essere Maiken Caspersen Falla che è’ arrivata per sei volte al secondo posto in coppa del mondo le altre sciatrici che dovrebbero lottare per una medaglia sono le norvegesi Heidi Weng e Ingvild Flugstad Oestberg, la russa Natalia Matveeva, la statunitense Jessica Diggins.

Skiathlon maschile

Le due gare skiathlon disputati in stagione hanno visto le vittorie dei Russi  russo Sergey Ustiugov e Petr Sedov, assieme ai due sciatori russi sono favoriti il norvegese Martin Johnsrud Sundby, il finlandese Matti Heikkinen e il canadese Alex Harvey.

Skiathlon femminile

La favorita numero uno è la svedese Marit Bjoergen, che a 37 anni cercherà di vincere il secondo oro in questa specialità’, le altre favorite per una medaglia sono le connazionali Heidi Weng e Ingvild Flugstad Oestberg, oltre alla Finlandese Krista Parmakoski.

Team sprint a tecnica classica maschile

In attesa di scoprire le coppie, le favorite sono le solite Norvegia, Svezia, Russia e Finlandia, quest’ultima oro olimpico a Sochi 2014. Outsider? L’Italia. Con un Federico Pellegrino in condizione supportato da uno tra Dietmar Noeckler o Francesco De Fabiani, la medaglia non è impossibile.

Team sprint a tecnica classica femminile

La Svezia e’ super favorita per l’oro, con la Norvegia che sembra essere l’unica possibile antagonista seria, per il bronzo lotta tra Finlandia e Russia.

10 km tecnica classica femminile

Marit Bjoergen parte come grande favorita, invece lotteranno per una medaglia, Heidi Weng, Ingvild Flugstad Oestberg e Chalotte Kalla, ma attenzione alla polacca Justyna Kowalczyk.

15 km tecnica classica maschile

Super favorito e’ Martin Johnsrud Sundby, che in questa stagione ha ottenuto due vittorie ed un terzo posto, ma dovrà guardarsi da Sergey Ustiugov e dai finlandesi Iivo Niskanen e Matti Heikkinen, con vLo svizzero Dario Cologna e lo svedese Johan Olsson come possibili out sider

Staffetta femminile

La Norvegia vince costantemente questa gara dal 2009 e anche in questo mondiale e’ la grande favorita e difficilmente fallirà l’appuntamento con l’oro, Svezia e Finlandia sono le favorite per argento e bronzo, con Stati Uniti, Germania e Russia come possibili sorprese.

Staffetta maschile

Anche nel campo maschile la Norvegia parte da super favorita, con la  Svezia come unica possibile antagonista, con Finlandia e Russia che dovrebbero lottare per il Bronzo, per gli azzurri possibile piazzamento tra le prime 6.

30 km a tecnica libera femminile

Marit Bjoergen, Heidi Weng e Ingvild Flugstad Oestberg sono le solite grandi favorite, proveranno ad inserirsi nella lotta per il podio Chalotte Kalla e Krista Parmakoski.

50 km a tecnica libera maschile

Sundby e gli altri atleti norvegesi partono come favoriti, ma si potrebbero inserirsi  nella lotta per le medaglie il canadese Alex Harvey, il finlandese Matti Heikkinen e lo svedese Marcus Hellner.

Ecco il programma e gli orari delle gare del mondiale:

Mercoledì 22/02/17

Sci di fondo – Qualificazione 5 km TC femminile ore 13.00

Sci di fondo – Qualificazione 10 km TC maschile ore 14.30

Cerimonia di apertura ore 18.00

Giovedì 23/02/17

Salto con gli sci – Qualificazioni salto femminile ore 13.00

Sci di fondo – Qualificazioni Sprint TL maschile e femminile ore 14.00

Sci di fondo – Fasi finali Sprint TL maschile e femminile ore 16.30

Venerdì 24/02/17

Combinata nordica – Gundersen Normal Hill/10 km ore 9.30 (salto)

Combinata nordica – Gundersen Normal Hill/10 km ore 12.30 (fondo)

Salto con gli sci – Qualificazioni Normal Hill maschile ore 13.30

Salto con gli sci – Salto femminile ore 16.30

Sabato 25/02/17

Sci di fondo – Skiathlon 7,5+7,5 km femminile ore 11.00

Sci di fondo – Skiathlon 15+15 km maschile ore 13.30

Salto con gli sci – Normal Hill maschile ore 16.30

Domenica 26/02/17

Sci di fondo – Qualificazioni Team Sprint TC maschile e femminile ore 10.30

Combinata nordica – Staffetta 4xNH5 km ore 11.00 (salto)

Sci di fondo – Team Sprint TC maschile e femminile ore 12.00

Combinata nordica – Staffetta 4xNH5 km ore 14.30 (fondo)

Salto con gli sci – Team event misto – ore 16.30

Martedi 28/02/17

Sci di fondo – 10 km TC femminile ore 12.45

Mercoledì 01/03/17

Combinata nodica – Gundersen LH/10 km ore 11.00 (salto)

Sci di fondo – 15 km TC maschile ore 12.45

Combinata nodica – Gundersen LH/10 km ore 15.15 (fondo)

Salto con gli sci – Qualificazioni Large Hill maschile ore 17.00

Giovedì 02/03/17

Sci di fondo – Staffetta 4×5 km femminile ore 14.00

Salto con gli sci – Large Hill maschile ore 17.30

Venerdì 03/03/17

Sci di fondo – Staffetta 4×10 km maschile ore 12.30

Combinata nordica – Team Sprint 2xLH/7,5 km ore 15.00

Combinata nordica – Team Sprint 2xLH/7,5 km ore 17.15

Sabato 04/03/17

Sci di fondo – 30 km Mass Start TL femminile ore 13.30

Salto con gli sci – Team Event Large Hill maschile ore 16.15

Domenica 05/03/17

Sci di fondo – 50 km Mass Start TL maschile ore 13.30

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!