Radio Nettuno

Parola a Rossi: “Per arrivare qui parlai con Saputo. La Samp? E’ dura”

12 Settembre 2015
Parola a Rossi: “Per arrivare qui parlai con Saputo. La Samp? E’ dura”

Per venire a Bologna ad allenare ho parlato con Saputo, solo dopo la firma ho conosciuto Tacopina“. Con queste sole parole il tecnico rossoblù Delio Rossi liquida la querelle fra Joe Tacopina e Joey Saputo. Il resto è tutto dedicato alla sfida contro la Samp, una squadra che ha “delle qualità, con giocatori come Soriano, Fernando, Eder e Muriel che sono sopra la media“. “Come stiamo noi? Tra convocati e acciaccati è solo da mercoledì che li ho quasi tutti a disposizione. In questi giorni ho avuto modo di vedere le caratteristiche dei giocatori e lentamente li inserirò in un contesto funzionale: devo partire dalle loro qualità per scegliere il sistema di gioco. Certo, il campionato non aspetta e quindi devo fare presto. Devo mettere a posto bene la squadra“. Rossi preferisce però soffermarsi a guardare il bicchiere mezzo pieno: “Questa squadra ha grandissimi margini di miglioramento e quando saremo a pieno regime diremo la nostra in campionato. I ragazzi hanno voglia di mettersi in mostra e questo per me è il primo segnale positivo“. Sul fronte dei convocati, sono abili e arruolabili Gastaldello, Donsah e Taider, mentre Brighi non sarà a disposizione. “Ma a me non chiedete mai come sto“, scherza il tecnico.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!