Questa mattina durante Club Bologna, Michel Cavina e Alessandro Marzocchi hanno intercettato Roberto Fagnani, assessore con deleghe a lavori pubblici, grandi infrastrutture, mobilità, subsidenza e servizi geologici e sport del comune di Ravenna che ha rilasciato diverse dichiarazioni riguardante il discorso Bologna Fc – Stadio Benelli.

“Si è trattato di un primo incontro con il Bologna Fc – commenta l’assessore Fagnani – poi seguiranno verifiche tecniche e non a caso erano presenti anche diversi tecnici. Sarebbe una grande opportunità per la nostra città: questa richiesta da parte del Bologna Fc l’abbiamo accolta in maniera assolutamente positiva.

Negli anni passati, lo stadio non aveva subito lavori mentre invece, negli ultimi anni, abbiamo investito risorse per sistemare la curva e la tribuna. Se verrà fatta un’operazione del genere, andrà valutato un intervento consistente per arrivare ad almeno 16000 posti aumentando i 12000 attuali. Per come è strutturato lo stadio è quasi impossibile riuscire ad ampliarlo, bisognerà intervenire, eventualmente, con alcune demolizioni.

Lo stadio è situato al centro della città e la disponibilità dei parcheggi attorno al Benelli è molto buona. Evidentemente qualche disagio ci sarà, ma i pro sono maggiori dei contro e avere il Bologna per 2 anni o quel che sarà, nella nostra città, ci porterebbe, anche dal punto di vista mediatico, al centro dell’attenzione.

Tra le due tifoserie c’è da sempre un ottimo rapporto e questa operazione non sarebbe malvista. Peraltro, a dimostrazione dei buoni rapporti che ci sono tra le due società, in estate c’era stato un contatto tra Marco Di Vaio e il Ravenna Fc per una collaborazione con il Settore Giovanile.

E’ stato solo un primo incontro, aspettiamo a dire che le cose sono fatte, anche se la mia sensazione è che la volontà da parte di tutti sia quella di una conclusione positiva.”

 

 

qui l’intervento dell’Assessore del comune di Ravenna Fagnani

 

stadio benelli

Foto Dire