Radio Nettuno

Premier League, il Liverpool pareggia ed il City e lo United vincono

2 Gennaio 2017
Premier League, il Liverpool pareggia ed il City e lo United vincono

In attesa della partita più importante, la sfida di Mercoledì sera tra Totthenam e Chelsea che ci farà capire il reale valore della squadra di Antonio Conte, il Liverpool non è andato oltre il pareggio contro il Sunderland per 2-2, mentre il Manchester City riesce a portare a casa una vittoria in sofferenza ed inferiorità numerica contro il Burnley 2-1 e il Manchester United continua la striscia vincente e batte anche West Ham per 2-0 grazie ai gol di Mata e Ibrahimovic.

Gli altri risultati:

Everton – Southampton 3-0, Middlesbrough – Leicester 0-0, WBA – Hull City 2-1

West Ham – Manchester 0-2

Un arbitro in giornata nera ed un errore incredibile  di Antonio sullo 0-0 consegnano al Manchester United il 2-0 sul West Ham,  per i Red Devils arriva la sesta vittoria di fila, la gara è stata condizionata dall’espulsione di Feghouli al 15’, per un fallo su Jones, con il giocatore degli Hammers che entra in ritardo, ma non c’è volontarietà nello scontro ed  il rosso sembra eccessivo.

Una parata da urlo di Randolph su Valencia ed il palo successivo di Lingard consentono allo West Ham di restare in partita, nell’intervallo arriva la prima mossa di Mourinho, con  l’inserimento di Mata al posto di Darmian., ma al 53’ arriva la grande occasione per gli Hammers, con Antonio che si trova ad un passo da De Gea, ma la botta dell’attaccante viene respinta dal portiere spagnolo.

Come da legge del calcio gol sbagliato gol segnato e nove minuti più tardi  il Manchester United passa in vantaggio, grande  giocata di Rashford, chiusa da un passaggio perfetto per Mata e lo spagnolo firma di prepotenza l’1-0, al 78’ arriva  il 2-0 di Ibrahimovic, su svarione di Obiang, è figlio di un fuorigioco colossale, ma l’arbitro Dean non interviene, i Red Devils ringraziano e portano a casa i tre punti, certo che anche la fortuna sta dando una bella mano visto che è il secondo gol in fuorigioco convalidato in poche partite.

Sunderland – Liverpool 2-2

I Reds passano con Sturridge al 19’, ma sei minuti dopo arriva il primo rigore della giornata per i Black Cats – fallo di Klavan su Ndong,  Defoe dal dischetto non perdona,  Mané riporta avanti Klopp al 72’ con un tocco nell’area piccola, ma il segenalese con un fallo di mano consegna al Sunderland il secondo penalty,  Defoe rimane glaciale ed arriva  il 2-2, per il Sunderland un punto che vale oro mentre per il Liverpool 3 punti buttati al vento.

Manchester City – Burnley 2-1

Fernandinho si fa cacciare al 32’ e lascia la squadra in dieci e Guardiola si complica la vita con le esclusioni iniziali di Silva e Aguero e gli  inserimenti dei due attaccanti cambiano però la partita del City.

Clichy piazza il colpo dell’1-0 con un destro da fuori area al 58’ e al 62’ con un tocco di classe Aguero timbra il 2-0,  Mee riapre la partita  al 70’ ed il City è costretto a soffrire fino all’ultimo per portare a casa i tre punti, con delle parate strepitose di Claudio Bravo.

 

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!