Radio Nettuno

Pattinaggio – Pontevecchio, sogni europei e mondiali

26 Luglio 2017
Pattinaggio – Pontevecchio, sogni europei e mondiali

Eccellenti le notizie che arrivano a conclusione del Campionato Italiano di Pattinaggio Artistico disputato a Ponte di Legno e che riguardano i colori della Polisportiva Pontevecchio.
l termine della massima espressione nazionale di pattinaggio, la soddisfazione in casa Pontevecchio è alle stelle soprattutto per le convocazioni ai prossimi Campionati Europei di Roana, nel vicentino, al via il prossimo 31 agosto, e per i Campionati del Mondo di Nanchino, nella terra del Sol Levante, in cantiere ad inizio settembre. Due spedizioni equamente divise nel numero, con quattro atleti bolognesi a rappresentare l’Italia nella manifestazione continentale e quattro in quella iridata. Chi ha strappato il doppio pass è il talentuoso Alessandro Liberatore, autentica rivelazione agli Italiani nella categoria Juniores, che difenderà i colori azzurri agli Europei in coppia con Arianna Ferrentino (Junior Sacca Modena), forti del bronzo di Ponte di Legno, e come singolo volerà in Cina stringendo nella tasca l’argento conquistato al Campionato Italiano. Rimanendo nella categoria Juniores, a far compagnia a Liberatore, viaggerà con direzione Cina anche la coppia formata da Federico Calzolari e Sveva Capone (Magic Roller Ozzano), bravissimi a centrare l’argento al Campionato Italiano. All’Europeo di Roana, sarà presente pure la coppia della categoria Jeunesse composta Giulia Pittorru e Alessio Coltella (ASD Fracati Skating), tandem di nuova formazione ma già capace di prendersi un prezioso bronzo ai Nazionali. A completare la spedizione per i mondiali cinesi non poteva mancare l’atleta più esperto, un Alessandro Amadesi, più volte campione iridato che, grazie al terzo posto di Ponte di Legno nella categoria Seniores, guiderà ancora una volta la spedizione azzurra. E sempre come Seniores, la Pontevecchio sarà rappresentata agli Europei di Roana da Nicola Merlani in coppia con Alessia Gambardella (ASD Stella Blu), un pass guadagnato grazie al quarto posto agli Italiani. A parte chi difenderà i colori azzurri nelle prossime manifestazioni, non va dimenticata l’ottima prestazione degli altri pattinatori Pontevecchio impegnati a Ponte di Legno, come Francesco Torre nella categoria Seniores, quinto classificato dopo un anno maledetto costellato da infortuni. O come le coppie Seniores Alice Piazzi e Mattia Zardi (Imola Roller), sesti classificati al secondo anno di attività insieme, e Sofia Piccinini e Giacomo Boido, un nono posto nell’anno del debutto in categoria. Per la categoria Cadetti, buono il quarto posto della coppia Jacopo Russo e Nataly Saulle (Magic Roller Ozzano), così come di buon auspicio la partecipazione alla gara di Debora Torre dopo aver attraversato un anno difficile. Una spedizione che ha regalato moltissime soddisfazioni quella del Pattinaggio Artistico Pontevecchio, grazie anche alla capacità di guida dell’allenatrice Mariarita Zenobi, dell’esperienza del pluricampione mondiale Federico Degli Esposti e del coreografo Andrea Bassi.

Ti piace questo articolo? Condividilo!