Radio Nettuno

Ottimi risultati per gli emiliano-romagnoli al Festival Europeo

31 Luglio 2017
Ottimi risultati per gli emiliano-romagnoli al Festival Europeo

Decisamente splendido il bilancio dei nostri giovanissimi atleti, che hanno difeso i colori italiani al Festival Olimpico Giovanile Europeo (EYOF) a Gyor, in Ungheria, riconosciuto dal Cio e trampolino di lancio per le Olimpiadi Giovanili del prossimo anno a Buenos Aires. Nel nuoto la bolognese Costanza Cocconcelli, portacolori della President-Azzurra’91 CSI di Bologna, ha fatto la parte del leone vincendo l’oro nei 50 stile libero, il bronzo nei 100 dorso e nei 200 misti; inoltre ha fatto parte della staffetta 4×100 stile mista giunta seconda, fra i cui frazionisti c’era anche Sofia Morini (Novellara). Il ranista cavriaghese Fabio Coppola (Reggiana Nuoto) è stato medaglia di bronzo nella 4×100 mista maschile.
En-plein nella pallavolo con entrambe le rappresentative sul gradino più alto del podio. In campo maschile gli azzurrini, con Davide Gardini (Ravenna), Francesco Recine (Ravenna) e Diego Cantagalli (Cavriago-Re), nella finalissima hanno avuto ragione (3-1) della Francia, da cui avevano perso nelle eliminatorie. Percorso netto in campo femminile: cinque partite ed altrettante vittorie con quella conclusiva al tie-break sulla Bielorussia. Nel drappello azzurrino il libero era Sara Panetoni (Ravenna); nell’organico anche Francesca Scola, ora tesserata per un club romano, ma proveniente dal vivaio dell’Anderlini Modena.
Due medaglie anche al collo della canoista Lucrezia Zironi (Canottieri Mutina): oro nel K2 m.200 e argento nel K4 misto m.200. La serie delle medaglie d’oro è completata dalla ginnasta modenese Elisa Iorio (Panaro), che ha trionfato nelle parallele assimetriche, è stata argento nel concorso femminile a squadre e quarta nel concorso individuale.
Completavano la nostra pattuglia in terra d’Ungheria la ciclista ravennate Sofia Collinelli, portabandiera tricolore nella cerimonia ed impegnata nella crono-individuale e nella prova in linea su strada; le cestiste Sofia Bini (Bibbianese), Eleonora e Noemi Duca (gemelle riminesi, tesserate per Libertas Rosa Forlì) giunte al settimo posto; uguale piazzamento per la formazione maschile, nel cui roster era Arcangelo Guastamacchia (Virtus Bologna).

Ti piace questo articolo? Condividilo!