Radio Nettuno

Orienteering: vincono Tenani e Gvyldite, bene i fratelli Curzio e…

26 Febbraio 2014

I Boschi di Carrega (Sala Baganza, Parma) hanno ospitato domenica 23 febbraio la prima prova del “Trofeo Emilia-Romagna”, intitolato quest’anno alla memoria di Gianni Peroni, indimenticato amico di tutto l’orienteering bolognese.
Vittorie assolute per la Polisportiva Masi con Tekle Gvyldite, lituana neo-tesserata che si trova a Bologna per motivi di studio, e dell’allenatore Alessio Tenani, in gara per la Forestale. Buone prove anche per i fratelli Curzio, con Lucia 3^ nella categoria femminile e Samuele 5° nei maschi.
A livello di categorie giovanili, la gara era inserita in un fine settimana molto intenso con il raduno della nazionale giovanile che ha visto alcuni dei portacolori della società casalecchiese impegnati: Marcello Lambertini, Andrea Rimondi, Francesca De Nardis ed Enrico Mannocci. Da segnalare la vittoria under 18 di Francesca De Nardis e la piazza d’onore per Andrea Rimondi nella corrispondente categoria maschile. 4^ Caterina De Nardis
nell’under 14 e 5° Enrico Mannocci nell’under 18.
Prossimo appuntamento regionale il 22-23 Marzo al Parco della Chiusa di Casalecchio, con il “Trofeo del 50°” organizzato proprio dalla Pol.Masi.

Ti piace questo articolo? Condividilo!