Radio Nettuno

Nuoto, Silvia Di Pietro quinta e Luca Dotto sesto oggi esordio nei 1500 stile libero per i due fenomeni Paltrinieri e Detti

10 Dicembre 2016
Nuoto, Silvia Di Pietro quinta e Luca Dotto sesto oggi esordio nei 1500 stile libero per i due fenomeni Paltrinieri e Detti

Silvia Di Pietro, sfiora il podio nei 50 metri delfino per soli 3 centesimi, chiudendo la gara in 25″35 un vero peccato per Silvia che è in grandissima crescita.

Il successo è andato alla danese Jeanette Ottesen in 24″92 che, sfruttando i secondi 25 metri, ha battuto la grande favorita della vigilia Kelsi Warrell 25″27.  e medaglia di bronzo per nipponica RIkako Ikee con25″32.

Luca Dotto nella finale dei 50 stile libero, non mantiene le attese di una grande semifinale ed arriva sesto, per colpa degli ultimi  25 metri nuotati malissimo perdendo una grande occasione per vincere una prestigiosa medaglia, il suo tempo e’ stato di 21″39.

La vittoria è andata all’olandese Jesse Puts in 21″10 che, partendo dalla corsia laterale ha saputo sfruttare un ritorno d’onda meno forte, medaglia d’argento a Vladimir Morozov in 21″14, bronzo per il lituano Simonas Bilis 21″23.

Nei 50 misti uomini, la sorpresa del talento statunitense Michael Andrew che ha trovato la sua prima vittoria in 51″84, argento per il giapponese  Daiya Seto in 52″01 medaglia di bronzo per l’altro giapponese in gara Shinri Shioura in 52″17.

Nella finale della staffetta 4×50 stile libero grande vittoria per la Russia, trascinata da un grande Mozorov con il gran tempo di 20″71, per un tempo complessivo di 1’24″32 davanti agli Usa i. 1’24″47  e al Giappone 1’24″51.

L’ungherese Hosszu  ha ottenuto un’altra vittoria per la sua momentanea quinta medaglia d’oro, questa volta nei 100 misti in 57″24, argento per l’Australiana Emily Seebohm in 57″97 e bronzo alla giamaicana Alia Atkinson in 58″04.

Nei  400 stile libero femminili , vince la medaglia d’oro la statunitense Leah Smith in 3’57″78, argento per la  russa Veronika Popova in 3’58″90 e bronzo la giapponese Chihiro Igarashi in 3’59″41.

Nei 100 metri donne vince l’oro Lilly King in 1’04″06, argento per Molly Hannis 1’04″50, medaglia di bronzo per la primatista del mondo Atkinson in 1’04″72.

Nella finale dei 50 dorso uomini vince Junya Koga in 22″85 a precedere il francese Jeremy Stravius con il tempo di 22″99 e arriva al terzo posto il bielorusso Pavel Sankovich in 23″03.

Chiude il programma della giornata di gare la finale della staffetta 4×200 stile libero uomini vince la Russia in 6’52″10, grazie alla prova incredibile come ultimo frazionista  di Aleksandr Krasnykh in 1’40″93,  battendo gli Stati Uniti  con il tempo di 6’53″34) medaglia di bronzo per il Giappone 6’53″54.

Oggi tanta attesa per l’esordio nei 1500 stile libero dei grandissimi Paltrinieri e Detti.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!