Radio Nettuno

Nuoto, oggi partono i mondiali in vasca corta in Canada

6 Dicembre 2016
Nuoto, oggi partono i mondiali in vasca corta in Canada

La vasca corta del WFCU Centre di Windsor, in Canada, è pronta per dare inizio ai mondiali in vasca corta ultima competizione importante del 2016.

Un appuntamento come da tradizione  con tanti big  assenti  quello nordamericano che pero’ vedrà gare molte interessanti e nuovi talenti emergenti.

Oggi sarà una giornata molto importante per l’Italia che calerà due dei suoi assi più importanti, nella  prima gara in programma, vedremo Gabriele Detti nei 400 stile libero, il grande nuotatore livornese, reduce dal doppio bronzo olimpico, punta decisamente al podio anche se non è in grandissima forma.

Tra i possibili antagonisti alla vittoria del titolo, ci sono  il campione uscente Peter Bernek, sempre estremamente a suo agio nella piscina da 25m, il russo Alexander Krasnykh (3’37″87 quest’anno), il polacco Wojciech Wojdak (3’38″01 nel 2016) ed il norvegese Henrik Christiansen.

La Finale è prevista questa notte alle ore 00,30 italiane.

Il secondo asso  è Federica Pellegrini impegnata nei 200 stile libero, in cerca di riscatto dopo il quarto posto olimpico, ma che in vasca corta non ha mai reso al massimo, l’obbiettivo per la Pellegrini e’ dare il massimo in finale per lottare per una medaglia.

La favorita assoluta e’ l’ungherese Katinka Hosszu, autrice del best time in 1’52″08 e favorita della gara, altra nuotatrice che potrà dare fastidio alla Pellegrini e’ Veronika Popova in grande ascesa negli ultimi mesi.

La Finale è prevista alle ore dopo le ore 01,00.

Altra finale prevista quella dei 200 farfalla uomini, con Chad Le Clos, che parte da favorito ma che dovrà stare molto attento altro atleta a Tom Shields, l’americano campione nazionale sulla distanza dei 100 metri.

Per gli azzurri ci sarà l’esordio in una grande competizione di  Giacomo Carini che come obbiettivo ha il record italiano di Beni in 1′ 53″ 72.

Programma che si conclude con le 4×100 sl maschili e femminili, tra  gli uomini, Stati Uniti, Francia e Russia partono coi favori del pronostico mentre tra le donne da osservare il quartetto azzurro costituito da Pellegrini, Di Pietro, Pezzato e Ferraioli che sfideranno le favorite  olandesi, danesi e canadesi, con il sogno di agguantare 1 medaglia.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!