Radio Nettuno

Nuoto, altre due medaglie ai mondiali in vasca corta Argento con record italiano per la 4×50 mista femminile e Bronzo nei 100 metri rana per Fabio Scozzoli

8 Dicembre 2016
Nuoto, altre due medaglie ai mondiali in vasca corta Argento con record italiano per la 4×50 mista femminile e Bronzo nei 100 metri rana per Fabio Scozzoli

Continuano le grandi  soddisfazioni per gli azzurri nella seconda giornata dei Mondiali di vasca corta.

Grande medagli d’argento per la staffetta 4×50 mista femminile. Silvia Scalia (26″96), Martina Carraro (30″12), Silvia Di Pietro (24″88) ed Erika Ferraioli (23″42) hanno ottenuto l’argento con il nuovo  record italiano in 1’45″35.

La gara è stata vinta dagli Usa col nuovo primato mondiale di 1’43″27 mentre sul gradino più basso del podio troviamo la forte Danimarca (1’45″98).

Poi Fabio Scozzoli: 57″04 arriva un grande bronzo iridato, nei 100 rana, che ha il sapore della rivincita, dopo tanta sfortuna, manda un messaggio chiaro Fabio e’ tornato.

Gara bellissima quella dell’azzurro, tocca  ai 50 metri in terza posizione e poi nei secondi 50 metri si distende e  negli ultimi 25 metri al rientro del brasiliano Felipe Franca Silva, quarto per un solo centesimo.

La vittoria è andata al favorito della vigilia, il tedesco Marco Koch, primatista del mondo della doppia distanza, abile a fare la differenza nell’ultima vasca, battendo nell’ordine Vladimir Morozov (57″00) ed il nostro Scozzoli.

Continuano le buone sensazioni di  Federica Pellegrini impegnata nelle semifinali dei 100 stile libero, che raggiunge le semifinali con il sesto tempo in 52″77.

In finale dovrà dare di più sopratutto nei primi 50 metri dove è’ rimasta troppo in difesa, per le medaglie ci sarà una lotta tra la canadese Penny Oleksiak e l’australiana Brittany Elmslie, per il resto sarà una dura battaglia per la medaglia di bronzo.

Risultati
Uomini
100 dorso: 1. Larkin (Aus) 49″65; 2. Shabasov (Rus) 49″69; 3. Xu Jiayu (Cina) 50″02; 4. Koga (Gia) 50″21; 5. Kawecky (Pol) 50″22.

200 sl: 1. Park Tae Hwan (S.Cor) 1’41″03 (rec. as. e camp.); 2. Le Clos (saf) 1’41″65; 3. Krasnykh (Rus) 1’41″95; 4. Carter (Tri 1’42″48.

100 rana: 1. Koch (Ger) 56″77 (26″83), 2. Morozov (Rus) 57″00; 3. Scozzoli 57″04 (26″57); 4. Franca (Bra) 57″05; 5. Kostin (Rus) 57″07; 6. Miller (Usa) 57″22.
Donne
200 farfalla: 1. Hosszu (Ung) 2’02″15; 2. Worrell (Usa) 2’02″89 (rec. Usa); 4. Zhang Yufei (Cina) 2’05″10; 4. Eastin (Usa) 2’05″66: 5. Chimarova (Rus) 2’06″20.

4×50 misti: 1. Usa 1’43″27 (rec. mondiale, prec. Danimarca 1’44″04 del 2014); 2. Italia 1’45″38 (rec. ital. prec. 1’45″73 del 2014, Scalia 26″96, Carraro 30″12, Di Pietro 24″88, Ferraioli 23″42); 3. Danimarca 1’45″98; 4. Canada 1’46″00.

100 dorso: 1. Hosszu (Ung) 55″54; 2. Masse (Can) 56″24; 3. Davies (Gb) 56″45; 4. Seebohm (Aus) 56″46.

50 rana: 1. King (Usa) 28″92; 2. Atkinson (Giam) 29″11; 3. Hannis (Usa) 29″58; 4. Laukkanen 29″72.

Ti piace questo articolo? Condividilo!