Radio Nettuno

Mondiali di Sci di St. Moritz Super G Maschile continuano le sorprese vince il Canadese Guay, niente medaglie per gli azzurri

8 Febbraio 2017
Mondiali di Sci di St. Moritz Super G Maschile continuano le sorprese vince il Canadese Guay, niente medaglie per gli azzurri

Continuano le sorprese ai Mondiali di sci alpino di St. Moritz, quando tutti pensavano alla scontata vittoria del  norvegese Jansrud, ci ha pensato il canadese Erik Guay a rovinare la festa al grande favorito della vigilia.

Il 35enne nativo di Montreal ha fatto la differenza nei tratti più scorrevoli della pista, difendendosi molto bene nelle curve della parte centrale ed accelerando facendo il vuoto nell’ultimo tratto di gara, Erik Guay si è imposto con il tempo di 1’25″38, precedendo di 45 centesimi il norvegese Kjetil Jansrud, che fallisce anche quest’anno l’appuntamento con l’oro mondiale, la grande giornata dello sci Canadese  è stata completata dalla medaglia di bronzo con Manuel Osborne-Paradis, terzo a 0.51 partito con il pettorale n. 26 e rovina la festa al giovane Norvegese Aleksander Aamodt Kilde, quinta posizione per l’austriaco Vincent Kriechmayr a 88 centesimi sceso.

Nuova brutta giornata  per la Nazionale italiana, Dominik Paris ha chiuso nono a 1.02, commettendo diversi errori sui salti che ne hanno compromesso la prestazione ed arriva  Undicesimo Peter Fill a 1.11, entrambi i velocisti azzurri hanno dichiarato a fine gara che non hanno avuto il coraggio di osare di più tenendo troppo.

Venerdì 10/02 si svolgerà la combinata femminile, altra occasione per ottenere la prima medaglia azzurra con Sofia  Goggia e Federica Brignone.

Ti piace questo articolo? Condividilo!