Radio Nettuno

Boniciolli: “Marchetti? Se vogliamo ambire a risultati importanti…”

3 Febbraio 2017
Boniciolli: “Marchetti? Se vogliamo ambire a risultati importanti…”

Un altro cliente scomodo per la Fortitudo. Se Boniciolli ad inizio stagione aveva visto in Trieste una possibile candidata per la promozione, si sbagliava di poco. La squadra di Dalmasson,reduce dal successo in casa contro Verona dopo un ultimo minuto al cardiopalma, è posizionata tra le primissime di questo girone. “Giocano con 4 esterni e Daros in posizione di 5, possono contare su una panchina ricchissima di esperienza grazie  a Pecile e Cittadini, e una cornice di pubblico non indifferente.”

La qualità del roster triestino cercherà di mettere in difficoltà i biancoblù che non avranno a disposizione Campogrande, di cui ancora non sono ben noti i tempi di recupero, e Candi che “quasi certamente sarà fuori a causa di una forte influenza intestinale”. Anche da Mancinelli non arrivano notizie particolarmente confortanti. Il capitano infatti ha ripreso ad allenarsi oggi dopo due giorni di stop.

“Poichè abbiamo un gruppo ridottissimo di esterni e avremo di fronte una squadra aggressiva, stiamo pensando di tesserare, entro domani, Gianluca Marchetti. Sarebbe un ulteriore sforzo per la società, ma se vogliamo ambire a risultati importanti è un’operazione da prendere in considerazione. Ruzzier ha bisogno di un sostituto perciò Davide Lamma e  Christian Pavani stanno prendendo in considerazione l’ipotesi.”

E’ la partita degli ex: Ruzzier, protagonista della salvezza di Trieste nel 2014, Cittadini che con la maglia con l’aquila ci è  cresciuto, Gandini, Pecile e Boniciolli. Il Coach fortitudino data l’esperienza degli anni  passati, è convinto di non passare inosservato davanti agli occhi dei tanti triestini attesi al PalaTrieste. “So che vado incontro agli insulti degli ultras.”

E.F.

Ti piace questo articolo? Condividilo!