Radio Nettuno

Master 1000 Miami, Fognini batte Sousa e si qualifica per il terzo turno, mentre Roberta Vinci viene eliminata dalla giovane Towsend

25 Marzo 2017
Master 1000 Miami, Fognini batte Sousa e si qualifica per il terzo turno, mentre Roberta Vinci viene eliminata dalla giovane Towsend

Alti e bassi per il tennis azzurro al master 1000 di Miami, con la vittoria sofferta di Fabio Fognini contro il portoghese Sousa con il punteggio di  7-6 (8-6), 2-6, 6-3 e la sconfitta di Roberta Vinci che viene eliminata dalla giovane americana Townsend con il punteggio di 6-2, 6-3.

Fognini – Sousa 7-6 (8-6), 2-6, 6-3

Per Fognini una partita veramente pazzesca piena di alti e bassi sopratutto nel primo set, quando il tennista ligure va in vantaggio sul 5-0 e riesce a perdere 6 Game consecutivi ma riesce a portare il set al tie – break vinto per 10-8, nel secondo set Fognini si prende un’altra pausa di riflessione e perde giustamente il secondo set per 6-2 ottenendo solo il 53% con la prima di servizio e non riuscendo a rispondere mai al servizio di Sousa, nel terzo set si risveglia Fognini che fa subito il break a Sousa nel primo Game, poi subisce il contro break con il set che ritorna in equilibrio sul 2-2, ma sul 4-3 strappa il servizio a Sousa e chiude il set e la partita sul 6-3.

Adesso Fabio Fognini nel terzo turno affronterà il Francese Chardy che ha eliminato a sorpresa il Croato Cilic con il punteggio di 6-2, 2-6, 6-3

Towsend – Vinci 6-2, 6-3

Termina già al secondo turno l’avventura di Roberta Vinci nel torneo di Miami, viene sconfitta nettamente da Taylor Townsend, vittoriosa per 6-3 6-2, non riuscendo mai ad entrare in partita contro la giovane Americana che lascia alla Vinci solo 5 Game ma che quando gioca a braccio sciolto non fa vedere mai la pallina a Roberta ora la Towsend al terzo turno affronterà un’altra vecchia volpe del circuito come la Kuznetsova.

Nel secondo turno ci sono state anche tanti  risultati sorprendenti, nel tabellone maschile la vittoria di Pella che elimina Dimitrov per 6-3, 7-6 (7-4), l’americano Young batte il francese Pouille per 6-2, 6-4 confermando il suo ottimo stato psicofisico e Donaldson elimina Misha Zverev con il punteggio di 6-4, 6-4, nel tabellone femminile invece grande risultato per il talento cristallino della Croata Tomljanovic che elimina Elena Vesnina con il punteggio di 3-6, 6-4, 7-5.

Oggi esordi di Roger Federer che affronterà il giovane americano Tiafos e Wawrinka che farà il suo esordio affrontando l’argentino Zeballos, prima partita del torneo anche per Paolo Lorenzi che affronterà il Francese Mannarino, mentre Andreas Seppi giochera’ contro il lussemburghese Muller.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!