Radio Nettuno

Master 1000 Miami, Fabio Fognini domina Nishikori vola in semifinale dove troverà Rafa Nadal

30 Marzo 2017
Master 1000 Miami, Fabio Fognini domina Nishikori vola in semifinale dove troverà Rafa Nadal

Un bravissimo Fabio Fognini demolisce in due set il giapponese Kei Nishikori, numero 4 del mondo e testa di serie numero due, con il punteggio di 6-4 6-2 dopo un’ora e otto minuti di gioco, grande partita perfetta per il tennista ligure che batte con grandissima sicurezza, quasi l’80% con il primo servizio e non permette al tennista giapponese di aprire il campo, sicuramente è il miglior Fognini che abbiamo visto negli ultimi anni sicuro da fondo campo e che rimane concentrato per tutta la partita, Nishikori non è certamente nel suo miglior momento fisico ma per battere il giapponese bisogna giocare molto bene, per Fabio Fognini e’ la seconda semifinale raggiunta in un master 1000 dopo quella raggiunta a Montecarlo nel 2013 e stabilisce anche un record e’ infatti il primo italiano a raggiungere la semifinale in un master 1000 sul veloce e dalla prossima settimane Fabio ritornera’ in classifica ATP tra i primi 30 giocatori del mondo.

Ad affrontare Fognini in semifinale venerdi sarà Rafael Nadal che ieri ha battuto l’americano Jack Sock con il punteggio di 6-2, 6-3 tutto troppo facile per Nadal che ha solo un momento di titubanza ad inizio secondo set quando perde il servizio e va sul 2-0 per l’americano ed annulla un paio di volte la palla dello 0-3 per Sock da lì in poi l’Americano si arrende e riesce a vincere solo un Game, troppa la differenza di intelligenza tennistica tra i due giocatori.

I precedenti tra Nadal e Fognini sono 7-3 in favore di Nadal ma nel 2015 Fabio ha battuto per 3 volte l’ex n. 1 del mondo, battendolo su una superficie simile a quella di Miami il cemento degli US Open rimontando 2 set e vincendo per 6-4 al quinto, ovviamente sono passati 2 anni e Nadal e’ in un buona forma  ma non riesce più a giocare così profondo come faceva qualche anno fa, invece Fognini e’ in grande fiducia , sta giocando benissimo e non ha nulla da perdere, l’importante che non caschi nelle provocazioni di Nadal innervosendosi inutilmente come gli è già successo un paio di volte, ma questo sembra un’altro Fognini determinato e concentrato dai Fabio portaci in finale.

Nel tabellone femminile si sono giocati i  2 quarti di finale della parte alta del tabellone, grande vittoria di Venus Williams che elimina la n. 1 del tabellone la tedesca Kerber 7-5, 6-3 dimostrando grande solidità fisica ed una potenza migliore rispetto alla tedesca, nell’altro quarto di finale grandissima vittoria della britannica Johanna Konta che batte in 3 set la n. 3 del tabellone Simona Halep con il punteggio di 3-6, 7-6 (9-7), 6-2 dimostrando ancora una volta una solidità granitica e la capacità di rimanere attaccata alla partita anche nei momenti più difficili.

Oggi si giocheranno i quarti di finale della parte alta del tabellone maschile con Roger Federer che affronterà il Ceco Tomas Berdych con il tennista elvetico che parte da grande favorito ed il Match sicuramente più interessante tra i due giovani più interessanti del circuito il tedesco Alexander Zeverv e l’Australiano Nick Kyrgios, quando c’è Kyrgios in campo e’ difficile fare un pronostico ma sicuramente è lui il favorito della vigilia sta giocando molto bene anche se ha i suoi soliti alti e bassi, sicuramente Zeverev invece è un ragazzo più equilibrato e costante nel rendimento, nel recente torneo ad Indian Wells vittoria agevole di Kyrgios con il punteggio di 6-3, 6-4.

Si disputeranno anche le semifinali femminili con Venus Williams – Konta e Wozniacki – Pliskova

Ti piace questo articolo? Condividilo!