Radio Nettuno

Maietta: “Sono felice a metà”. Sansone: “Il pari ci può stare”

31 Gennaio 2015
Maietta: “Sono felice a metà”. Sansone: “Il pari ci può stare”

Mimmo Maietta è “soddisfatto a metà” per il pari col Pescara: “Avrei preferito vincere, ma il pari non è da buttare. L’unico modo era aggirarli sulle fasce o magari sbloccare la partita con un episodio: non è successo, per fortuna non abbiamo subìto gol. Quindi alla fine il punto va bene, ci permette di continuare a muovere la classifica. Il Carpi? Fa un campionato a parte. Chi farà spazio a Gastaldello? Non lo so, è comunque un grande giocatore, ci penserà il mister“. In zona mista si presenta anche Gianluca Sansone: “Era da marzo che non giocavo novanta minuti. Alla fine ho accusato un po’ la fatica, ma dobbiamo essere contenti per questo punto. Dopo quattro vittorie un pari ci sta, il Pescara fuori casa gioca bene, hanno lasciato pochi spazi. La mia posizione? Mi trovo bene anche da esterno o trequartista, decide il mister. Il campionato? Tutte le squadre che incontreremo d’ora in avanti ci affronteranno così: oggi è mancata la giocata del singolo che magari avrebbe potuto decidere la sfida”.

m. m.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!