Radio Nettuno

L’UnipolSai scivola nella gara di esordio della Finale IBL

4 Settembre 2015
L’UnipolSai scivola nella gara di esordio della Finale IBL

Inizia male l’avventura della UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna, che in gara1 delle Italian Baseball Series 2015, la finale scudetto del campionato IBL, ha subito una sconfitta per 2 a 1 contro il Rimini. Marco Nanni ha scelto Raul Rivero come lanciatore partente, ma alla fine la squadra bolognese ha prodotto troppo poco in attacco (5 valide contro 9 dei romagnoli, che hanno battuto anche due doppi) per pensare di fare propria la prima partita della finale scudetto, giocata davanti al pubblico del Gianni Falchi, che non ha fatto venire meno la propria presenza e il calore attorno alla squadra biancoblu. Anche un paio di errori difensivi hanno inciso sull’andamento del match, in particolare sull’ingresso del punto del vantaggio dei neroarancio.
I Pirati hanno segnato al secondo inning con Bertagnon, autore di una valida, poi avanzato in posizione punto su un errore di Ambrosino fino a correre a casa base sulla valida di Spinelli. Al cambio di campo i biancoblu hanno pareggiato, ma non hanno saputo sfruttare fino in fondo l’unico momento di difficoltà del partente ospite Candelario. Suarez è andato subito in base per colpito, poi è corso fino in terza sulla valida in campo opposto di Vaglio, per poi segnare sul singolo al centro di Rodriguez. Senza eliminati e con due uomini in base, i felsinei non sono riusciti ad ottenere altre segnature, e così è stato fino al termine del match, andando completamente fuori giri all’ingresso dei rilievi Escalona e Moreno (salvezza con 3 strikeout). Gli ospiti hanno ottenuto il punto decisivo al quinto inning, segnato ancora da Bertagnon, che ha guadagnato quattro ball, è avanzato sui “sacrifici” di Spinelli e Babini e ha toccato il cuscino di casa base sulla valida di Di Fabio, decretando così la sconfitta della Effe Blu e di Rivero, che è stato poi rilevato da Fleming (una ripresa) e Cova (due riprese).
Oggi alle ore 21, sempre allo stadio Gianni Falchi, la seconda partita della finale, riservata ai soli lanciatori di scuola italiana. In occasione del secondo match, sarà presente anche un gazebo dell’ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) pronto a ”tipizzare”,ovvero raccogliere campioni di saliva ai tifosi per valutare se idonei o no a donare, e a sensibilizzare tutti i tifosi su questa importantissima tematica.
In occasione delle prime 2 partite delle Italian Baseball Series contro il Rimin, la Fortitudo Bologna ha definito i prezzi dei singoli biglietti e dei mini-abbonamenti per le gare in programma. Il costo del singolo ticket intero è di 15 euro, mentre quello ridotto (donne, over 65, militari, atleti Fortitudo Giovani, abbonati prima e seconda fase del Campionato 2015) è di 12 euro.
Tutte le partite della finale inizieranno alle ore 21 e saranno in diretta su Rai Sport Due. Come di consueto potranno essere ascoltate anche via radio e radio streaming su Radio Nettuno, alle frequenze di 96.50 e 97 MhZ per la città di Bologna, oppure in streaming sul web al sito www.radionettuno.it.

Ti piace questo articolo? Condividilo!