Radio Nettuno

La Virtus doma Avellino e si fa un bel regalo

27 Marzo 2013
La Virtus doma Avellino e si fa un bel regalo

OKNOPLAST – SIDIGAS 94-78
(25-19; 53-26; 70-60)
Virtus Bologna: Gaddefors 12, Imbrò 3, Poeta 15, Moraschini ne, Rocca 7, Gigli 10, Parzenski, Fontecchio 4, Luppi ne, Smith 15, Pullen 7, Hasbrouck 21. All. Bechi
Avellino: Hunter 6, Brown 12, Biligha 8, Lakovic 2, Richardson 10, Spinelli 11, Tammaro ne, Granata ne, Crow ne, Dragovic 10, Riccio ne, Dean 19. All. Pancotto.

Se si voleva la vittoria per essere ancora più tranquilli e sereni per il finale di stagione, è arrivata. E bene, nonostante un passaggio a vuoto nel terzo quarto che aveva fatto temere il peggio.
La cronaca: dopo una partenza sul filo dell’equilibrio, Smith ed Hasbrouck davano il la per il primo allungo (29-19). Pancotto optava per la zone press, ma l’Oknoplast accelerava anche grazie ad un ottimo Gaddefors e, così, all’intervallo i bianconeri avevano doppiato Avellino (53-26).
Tutt’altra musica nella ripresa con gli ospiti che rientravano a -6, grazie alla zona, con un incredibile parzialone di 0-21, poi, sul 62-58, erano ancora Smith ed Hasbruck ad allontanare il pericolo. Ad inizio ultima frazione, subito Virtus a +14 (74-60) e poi facile gestione del vantaggio fino alla sirena.
Nel dopo partita, però, una piccola doccia fredda: Claudio Sabatini ha annunciato un interessamente di un club turco per Hasbrouck. Sarà un altro caso Minard?

Ti piace questo articolo? Condividilo!