Radio Nettuno

Maddaloni, la Virtus cede in semifinale, ancora una volta, in volata

16 Settembre 2017
Maddaloni, la Virtus cede in semifinale, ancora una volta, in volata

SEGAFREDO – SAKARYA 68-75
(12-16; 41-28; 56-55)
Virtus: Lafayette 5, Umeh 12, Ndoja 15, Lawson 10, Slaughter 9, Chessari ne, Jurkatamm, Petrovic 2, Rosselli 6, Gentile S. 9, Berti ne. All. Ramagli.
Sakarya: Jones 13, Jankovic 13, Sanli, Birsen 2, Ozdogn 12, Korkmaz 5, Fall 2, Dorsey Harris 14, Gonlum 4, Kirkali, Onen 5, Pryor, Boothe 5. All. Akova.

In un palazzetto dello sport esaurito in quasi ogni ordine di posto, con tanti ragazzini ad aspettare i propri beniamini, i fratelli Gentile, nativi proprio di Maddaloni, la Virtus conduce per larghi tratti per poi cedere nel finale pagando le fatiche della preparazione ed un roster ancora incompleto al quale si aggiungerà la prossima settimana Pietro Aradori di ritorno dalla Nazionale dopo l’avventura europea.
Tanti gli applausi per Stefano Gentile, ottimo il suo secondo quarto, peccato per Alessandro che ha dovuto assistere all’incontro dalla panchina.

Ti piace questo articolo? Condividilo!