Radio Nettuno

La Fiorentina gioca, il Bologna no. E perde di nuovo: 2-0

24 Settembre 2015
La Fiorentina gioca, il Bologna no. E perde di nuovo: 2-0

Alla fine il punteggio racconta bene la gra tra Fiorentina e Bologna. I rossoblù perdono 2-0 e al Franchi fanno poco per vincere. Nella formazione iniziale Rossi inserisce Rizzo al posto di Brienza ed è l’unica novità rspetto all’undici che ha vinto di misura sul Frosinone. Dall’altra parte i viola si schierano con un finto 3-5-2 (Vecino-Badelj-Borja Valero cintura centrale dove lo spagnolo si alza e spesso si affianca al polacco “Kuba” sulla destra e con la sorpresa Rebic vicino a Babacar). La Fiorentina tiene il pallino del gioco per tutta la prima frazione ma fatica a creare occasioni: ci prova Alonso su punizione ed ancora l’esterno con alcune iniziative pericolose. Altre insidie nascono a destra ma i rossoblù se la cavano. E anzi nel finale di tempo creano la migliore delle occasioni: i viola si addormentano su una punizione battuta velocemente, Destro davanti a Tatarusanu, ma conclusione respinta. Nella ripresa la musica cambia, i viola alzano il ritmo, il cambio Kalinic-Babacar e il contestuale calo di condizione dei rossoblù fanno il resto. Prima ci prova Rebic su iniziativa di Kuba ma la palla esce di poco. Poi è il polacco a raccogliere una palla che attarversa tutta l’area e a segnare il gol del vantaggio. Il Bologna si alza e si scopre: entrano Brienza, Falco e Acquafresca, ma in contropiede Alonso serve a Kalinic la palla del 2-0. Nel finale si tenta un forcing ma l’unica palla buona capita sui piedi di Destro che non centra il bersaglio.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!