Radio Nettuno

Ippica – Arcoveggio, in scena il Gran Premio Continentale

21 Settembre 2013

Il lungo e periglioso itinere classico delle Leva 2009 trova nel Gran Premio Continentale, all’ippodromo Arcoveggio domenica 22 settembre, il suo approdo ideale, con nove rappresentanti dell’elite dei quattro anni indigeni ad accogliere con allarmata curiosità la spedizione dalle piste transalpine di due francesi assai agguerriti e dal palmares ricco di rilevanti esiti ottenuti in selettive prove di gruppo, frequentate sin dai primi scorci di una carriera corsa per gran parte in prima classe. Nel solco tracciato da ben sessantacinque movimentate edizioni, il Continentale targato 2013 è destinato a promuovere il leader di una generazione dalla caratura e dalla vocazione assolutamente internazionale, degna di licenziare un nome che faccia degna compagnia a vincitori ritratti in bianco e nero come Checco Pra, Guiglia, Newstar, o a campioni in technicolor della valenza di Record Ok, dell’inarrivabile Varenne, sino alla velocità del primatista Noras Bean che nel 2009 si ascrisse con 1.12.4 l limite mondiale sulla  media distanza e su anello da mezzo miglio, senza dimenticare l’impresa di Orsia, giumenta dal coraggio leonino che lo scorso anno, dopo oneroso percorso esterno, lasciò dietro di sé a lottare per il podio le arcigne figure di Obama Gar e Owen Cr. L’apuntamento è alle 15. Non mancheranno anche tante attrazioni e divertimenti a bordo pista a cornice dell’avvincente pomeriggio di corse:  la Mostra di Manifesti e Antiquariato equestre dalla collezione di Stefano Gardini, a cura dell’Associazione Navile Insieme; la Pet Terapy con la presentazione del libro “La Sedia di Lulù”  a cura Associazione ChiaraMilla; il padre di Varenne, Waikiky Beach, che sfilerà in pista. E poi gli sport da provare: la Touche nel rugby, ovvero come toccare il cielo con un dito; la scherma con PGS Ima; le suggestioni della Danza del Ventre; il torneo di Dama inglese. Infine  la visita delle scuderie sull’HippoTram, i maxigonfiabili, giochi, laboratori e animazioni.

Ti piace questo articolo? Condividilo!