Walter Sabatini e Riccardo Bigon, i due uomini mercato del Bologna, stanno lavorando duramente in questo mese di Gennaio per cercare di portare quelle “integrazioni” richieste da Sinisa Mihajlovic per fare crescere decisamente il livello della squadra.

Ma proprio quando le cose si stavano mettendo bene e il mercato in entrata sembrava praticamente chiuso e finito, ecco che è arrivata una clamorosa doccia gelata per i rossoblù. Roger Ibanez, prontissimo a diventare il nuovo centrale difensivo del Bologna, ha cambiato improvvisamente idea. Oggi, venerdì 17/01, era atteso in città per le firme sul contratto e per svolgere le visite mediche di rito ma il suo entourage, nella giornata di ieri, ha fatto sapere a Sabatini e Bigon di aver ricevuto un’offerta dalla Roma. Il club capitolino ha messo sul piatto della bilancia esattamente il doppio dell’ingaggio offerto dalla nostra società, spingendo moltissimo il difensore brasiliano ad accettare la corte giallorossa.

L’intenzione del Bologna è quella di non cambiare, tantomeno rilanciare, la prima offerta e forte dell’accordo già trovato con l’Atalanta (società che detiene il cartellino di Ibanez) prova a convincere il difensore che qui troverebbe molto più spazio e giocherebbe con più continuità rispetto che a Roma.

Se, però, Ibanez dovesse scegliere Roma ecco che Sabatini e Bigon si muoveranno per cercare un sostituto e per dare comunque a Mihajlovic un centrale di difesa che possa rafforzare un reparto con qualche difficoltà.

Nel frattempo, sempre per quanto riguarda la difesa, è tutto fatto per il passaggio dalla Virtus Entella al Bologna di Federico Bonini, giovane classe 2001 che quest’anno ha giocato 3 partite in serie B con la maglia del club di Chiavari. Con ogni probabilità, sarà un rinforzo per la primavera di Emanuele Troise.

Sabatini

Foto: Sky Sport