Radio Nettuno

FORTITUDO – Politi: ”Infermeria stracolma, fuori l’orgoglio”

15 Febbraio 2014
FORTITUDO – Politi: ”Infermeria stracolma, fuori l’orgoglio”

Dopo la vittoria definita dallo stesso coach Politi “non del tutto meritata” contro Cento, la Fortitudo dovrà provare a vincere e convincere nel campo di Livorno. Stamattina l’allenatore ha parlato coi giornalisti in conferenza stampa.
Partiamo dall’infermeria, avete tempo?” esordisce così Federico Politi e lascia poco spazio all’immaginazione. La settimana della F, infatti, non è stata delle migliori. “Dopo Cento speravo di avere il tempo di allenarci per bene in preparazione del prossimo, match ma influenze e acciacchi vari ci hanno distrutto la settimana e la situazione onestamente non è bella. Venturelli, dopo la botta presa nell’ultima partita, ha ricominciato ad allenarsi solo giovedì, Pederzini e Caroldi sono stati bloccati dall’influenza, Verri ha tutt’ora problemi alla schiena”.
Chi c’era ha fatto quello che gli è stato chiesto” incalza Politi “Ho dovuto chiamare molti Under 19, per loro non è facile entrare nei meccanismi della squadra dal nulla e l’intensità di conseguenza non può essere la stessa di quando il gruppo è al completo”. Successivamente l’allenatore vuole chiarire ciò che ha detto:” Con questo non voglio creare alibi, i dieci che andranno in campo dovranno dare tutto quello che possono, mi aspetto una reazione di orgoglio per ribaltare questo momento negativo fisicamente”.
Si passa poi a parlare della squadra che dovrà affrontare: ”Livorno è collocata nella parte bassa della classifica e delle ultime tredici partite ne ha vinte solo tre, ma vorrei sottolineare che nelle dieci che ha perso la squadra non era mai al completo. Quando invece tutti i giocatori sono tutti rientrati dai vari infortuni è riuscita a vincere contro Piacenza e a Montecatini, campo dove noi ci abbiamo lasciato le penne”. Fino all’ultimo Politi non saprà chi saranno i dieci giocatori a referto e insieme al suo staff cercherà di tamponare nel migliore dei modi la situazione momentanea. Spesso quando ci sono così tanti problemi di infermeria si giocano le gare migliori. Domenica, alle ore 18 a Livorno, vedremo se la Fortitudo riuscirà a tirar fuori quel qualcosa in più per portare a casa due punti sicuramente fondamentali.
a.t.

Ti piace questo articolo? Condividilo!