Radio Nettuno

Fortitudo – Boniciolli: “Vogliamo allungare la serie”

18 Giugno 2016
Fortitudo – Boniciolli: “Vogliamo allungare la serie”

Sold out, tutto esaurito per gara3 della finale per la promozione in serie A. Un’arrabbiata Eternedile cercherà di allungare la serie contro la Leonessa Brescia.

Matteo Boniciolli: “Nelle prime due partite non siamo stati efficaci in attacco, anche grazie a scelte difensive chiare da parte di Brescia. Credo, però, che il ritorno al PalaDozza potrà consentirci di ritrovare energia offensiva e un bottino di punti maggiore. Giochiamo contro una squadra costruita da tempo per salire di categoria, noi cercheremo l’impresa di tornare a Montichiari, ma, per farlo, dovremo ragionare gara per gara. Il desiderio è quello di continuare a stare assieme il più a lungo possibile con un gruppo che ha lavorato tanto e sta dando tantissimo per questa maglia”.

La palla passa a Marco Carraretto ”Il risultato del campo dice che, in queste prime due gare, Brescia è stata più brava di noi. Noi abbiamo lottato molto bene in gara 1, restando aggrappati al match fino alla fine, pagando qualche ingenuità e qualche scelta sbagliata. Mentre in gara 2, dopo il loro break importante nel terzo quarto, non siamo più riusciti a rientrare in partita. Ma Brescia non è imbattibile. Come dice Boniciolli, questo è un treno importante, che dobbiamo cercare di prendere. Non dobbiamo migliorare cose particolari: dobbiamo crederci fino in fondo. Finchè Brescia non vince la terza partita, non è in Serie A. Faremo di tutto perchè a noi accada quello che Brescia ha vissuto in semifinale con Scafati. Dovremo migliorare l’esecuzione dei giochi e trovare vantaggi piuttosto da un blocco o da un pick and roll”.

Passiamo alla sponda bresciana e parole e musica di coach Andrea Diana: “Arrivare a Bologna sul 2-0 era il nostro obiettivo, ora ci aspetta la partita più difficile, perché loro sono con le spalle al muro e giocheranno mettendo sul campo tutte le energie possibili pur di non perdere. In casa si trasformano grazie alla spinta del loro pubblico e faranno leva sicuramente anche su questo fattore. Noi sappiamo tutto questo, arriviamo da un momento di grande fiducia, cinque vittorie consecutive, e la vittoria in gara 5 a Scafati ha mostrato un innalzamento del livello di maturità della squadra incredibile. Tatticamente non mi aspetto grandi cambiamenti rispetto alle prime due gare, ci saranno momenti dove non dovremo ripetere gli stessi errori, perché è in quei frangenti che la Fortitudo è stata brava a punirci. Daremo tutti il 200% per raggiungere l’obiettivo!”.

Ti piace questo articolo? Condividilo!