Radio Nettuno

Europei Under 21, Grande Vittoria della Germania che batte la Spagna 1-0

1 Luglio 2017
Europei Under 21, Grande Vittoria della Germania che batte la Spagna 1-0

GERMANIA – SPAGNA 1-0
MARCATORI Weiser al 40′ p.t.

La Germania è campione d’Europa Under21,  i tedeschi sono riusciti a battere la Spagna  per 1-0 giocando una grande partita dominando la partita a centrocampo e grazie al gran gol di testa di Weiser al 40′ del primo tempo.

Una vittoria più che meritata, per un gruppo che in pochi anni ha ottenuto il secondo posto nell’europeo under 17 e vinto l’europeo under 19, la Germania conquista il titolo continentale under 21 dopo quello conquistato nel 2009.

I tedeschi iniziano meglio la partita, in maniera aggressiva e al 3′ arriva  la prima occasione della partita è per Weiser, che impegna Arrizabalaga con un tiro-cross dalla sinistra, costringendolo ad alzare in corner, i tedeschi vanno vicinissimi al gol anche tre minuti dopo, su traversone di Gerhardt, Meyer stacca in tuffo ma il suo colpo di testa si stampa sul palo, ancora i tedeschi sono pericolosi con Arnold che arriva alla conclusione dal limite dell’area, mancando di poco lo specchio.

I tedeschi chiude  la Spagna nella propria area comandando il gioco ed annullando di fatto il forte centrocampo spagnolo, Gnabry ci prova due volte, prima con un tiro che finisce sull’esterno della rete, poi in posizione ravvicinata su azione di punizione, senza successo, i tedeschi sbloccano il risultato al 40′ con Weiser che compie una gran girata di testa sul perfetto cross del solito fortissimo terzino destro  Toljan ed ingannando Arrizabalaga con una traiettoria che si alza per poi scendere precisa sul secondo palo.

La Spagna inizia la ripresa con un altro atteggiamento, alla ricerca del pareggio, ci prova subito Saúl, con un tiro da fuori su cui Pollersbeck si fa trovare pronto, la Germania non si fa intimorire e legge bene le giocate di Ceballos e Saul ed arrivano vicino al gol del raddoppio con Meyer, che al 60′ viene chiuso da Vallejo e poi sfiorano ancora il gol, prima con il colpo di testa di Kempf, fuori di un soffio, poi con Gnabry, che approfitta di un disimpegno errato della retroguardia spagnola.

Al 72′ arriva l’occasione per la Spagna per trovare il pareggio, con Ceballos che salta tre uomini, avanza palla al piede ed arriva fino al limite dell’area e fa partire il suo potente tiro di destro sfiora il palo finisce fuori di pochissimo, ci provano anche Deulofeu ed Asensio ma la difesa tedesca regge senza tanti problemi con Stark che legge perfettamente le giocate dei giocatori spagnoli, si arriva al triplice fischio con la Germania in controllo della partita e giustamente vincitrice del torneo.
GERMANIA U21 (4-1-4-1) Pollersbeck; Toljan, Stark, Kempf, Gerhardt; Haberer (38′ s.t. Kohr); Weiser, Meyer, Arnold, Gnabry (36′ s.t. Amiri); Philipp (42′ s.t. Oztunali). (Schwabe, Vlachodimos, Anton, Jung, Dahoud, Selke, Platte, Klunter, Kehrer). All. Kuntz.

SPAGNA U21 (4-3-3) Arrizabalaga; Bellerin, Merè, Vallejo, Jonny (6′ s.t. Gayà); Saul Niguez, Lllorente (38′ s.t. Borja Mayoral), Dani Ceballos; Asensio, Sandro Ramirez (26′ s.t. Inaki Williams), Deulofeu. (Blanco, Pau Lopez, Suarez, Merino, Odriozola, Oyarzabal, Soler, Rodrigo Hernandez, Diego Gonzalez). All. Celades.

Ti piace questo articolo? Condividilo!