Radio Nettuno

ESCLUSIVA – Tarozzi: “Bologna in Europa? Non adesso, ma…”

22 Febbraio 2016
ESCLUSIVA – Tarozzi: “Bologna in Europa? Non adesso, ma…”

Esonerato da poche settimane insieme a D’Aversa, Andrea Tarozzi ha lasciato Lanciano ed è tornato nella sua Sasso Marconi in attesa di nuovo incarico. Ospite di Radio Nettuno ha parlato di passato, presente e futuro: “Aspettiamo la fine della stagione e poi vediamo che cosa si muove. Vorremmo un’altra esperienza in B, ma con un progetto. Intanto potrebbe essere l’occasione personale di fare il supercorso a Coverciano. Cosa non ha funzionato a Lanciano? L’anno scorso è andato tutto bene, quest’anno sono subentrate alcune difficoltà economiche e tutto si è complicato. Il Bologna? L’ho visto contro la Juventus e ha giocato una gara straordinaria. Magari non è stata bellissima per i tifosi viste le poche occasioni, ma per un addetto ai lavori è stata una bella partita. Dove può arrivare quest’anno? Credo sia importante crescere gradualmente, quindi mi auguro che quest’anno non vada in Europa. Il progetto Bologna è molto bello: l’idea della ristrutturazione dello stadio, dell’acquisto del centro tecnico, di una squadra ambiziosa, sono tutte cose che un anno fa non erano nemmeno ipotizzabili. Diawara via a giugno? Se ha senso per prendere giocatori più forti, va bene; altrimenti meglio tenerlo. Donadoni? E’ un ottimo allenatore e ha trasmesso molta tranquillità a tutti“.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!