Radio Nettuno

Domenica all’Ippodromo “Festa della Vendemmia” e clou per i tre anni

28 Settembre 2013
Domenica all’Ippodromo “Festa della Vendemmia” e clou per i tre anni

Domenica grandi firme sotto le Due Torri, con l’Arcoveggio teatro di una riuscita kermesse agonistica, nella quale spicca l’affollato clou riservato ai tre anni, ben dieci al via nel nome di Antonio Trivellato, con un prestigioso lotto di ambiziosi frequentatori di contesti classici in pista per rodare la forma prima di cimentarsi nelle ormai imminenti sfide napoletane del Regione Campania. Nel frattempo, la Festa della Vendemmia offrirà intrattenimenti agli spettatori, una degustazione di vini dei Colli Bolognesi, e animazioni per i bambini, che potranno anche provare a “pigiare” l’uva.
Tornando ai cavalli ed al centrale,collocazione scomoda ma standing di elevato livello per Rio Di Mazval e Radio Wise, atout di peso per Bellei e Federico Esposito cui tenteranno un difficile sgambettoRoger Prav, il quinto classificato del Nazionale, e Raxanne Bar, altra toscana in trasferta con viste d’elite in campo femminile.
Si apre con i giovani, come da consolidata tradizione autunnale, con Saphire Bi e Sangria Vl a lottare per un ben remunerato successo con la positiva Silent Shadow terza forza in virtù di un positivo stato agonistico. Ancora turno per giovani virgulti alla seconda, ed eccellente occasione di successo pieno per Softail Effe, puledra sin qui abbonata ai podi ed ora al cospetto di concorrenza ampiamente battibile. Dall’inesperienza dei due anni alla solida carriera di performer anziani che accompagneranno i gentleman nel loro primo round pomeridiano, un miglio che vede Mi e Ti scendere dalla Lombardia con il suo proprietario La Porta mirando senza mezzi termini al bersaglio grosso, leggasi vittoria, mentre alla quarta ci proverà Renagade Prav, compagno di squadra del più famoso Roger da cui mutua driver e trainer, rispettivamente Antonio Greppi e Carlo Belladonna. Testimone ai gentleman per un quinta corsa dagli eccellenti tratti tecnici, un miglio riservato agli anziani su cui spicca il rosso verde Overkam Bi, pedina del neo Campione Europeo di categoria Mauro Biasuzzi che avrà nei binomi Miccia Riz/Monti e Madyson De Gloria/Michelotto gli avversari più insidiosi, mentre saranno i quattro anni alla settima e ancora gli anziani all’ottava ad accompagnare il convengo verso il suo epilogo, con Petra Bi e Biasuzzi a precedere di mezzora il probabile assunto vittorioso di Marco Aurelio e Chiara Nardo per una chiusura targata nord est.

Ti piace questo articolo? Condividilo!