Radio Nettuno

Curci il perfezionista: “Bene a Udine, ma devo ancora migliorare”

20 Settembre 2013

Dopo gli sbagli con la Samp è arrivato il riscatto a Udine. Ora Gianluca Curci è più tranquillo ma sa bene che il lavoro per migliorare non finisce mai: “Gli errori si fanno, ma la partita di Udine è andata bene, anche se non abbastanza, come piacerebbe a me. Come mi preparo in settimana? Il nostro preparatore seleziona le azioni di gioco e le rivediamo per migliorare. C’è sempre qualcosa da fare per crescere, qualche particolare anche mentale può fare la differenza“. Qual è il migliore numero uno in Serie A? “Handanovic è il miglior portiere in Italia, anche rispetto a Buffon“. Lo scorso anno per Curci furono tanti gli infortuni: “Col lavoro spero di aver diminuito la percentuale di possibilità di infortunarmi”. Domenica arriva il Torino: “E’ una squadra che gioca bene a calcio, ha tante soluzioni offensive: ci stiamo preparando bene come lo scorso anno, anche perchè sebbene abbiano cambiato modulo, il loro gioco è più o meno lo stesso“.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!