Radio Nettuno

Coppa Africa, Il Camerun elimina anche il Ghana e domenica giocherà con l’Egitto per alzare la Coppa

3 Febbraio 2017
Coppa Africa, Il Camerun elimina anche il Ghana e domenica giocherà con l’Egitto per alzare la Coppa

E quindi domenica 05 Febbaraio alle ore 20 saranno Egitto e Camerun a giocarsi la Coppa Africa, sarà la rivincita della finale del 2008, sicuramente le due squadre che sono arrivate in finale non sono le squadre che giocano il miglior calcio visto in Coppa Africa, ma sono squadre che si difendono con ordine e riescono ad adattarsi molto bene alle caratteristiche degli avversari.

Camerun – Ghana 2-0

Marcatori: al 72′ Ngadeu – Ngadjui, al 93′ Bassogog

Tanto movimento, nell’avvio di partita del Ghana, che però è sorpreso dall’intraprendenza dei Leoni Indomabili, che come al solito si adattano alle caratteristiche dell’avversario.

La squadra allenata dal Belga Hugo Broos corre il doppio rispetto al Ghana, controlla il centrocampo e con gli esterni offensivi Moukandjo e Bassogog creano sempre superiorita’ numerica facendo soffrire molto la difesa del Ghana e raddoppia sempre il pericolo pubblico numero uno Atsu.

Al minuto 8′ serve un’ intervento sulla linea di Afful dopo il colpo di testa di Teikeu servita dal preciso cross di Moukandjo e al 12’ un destro ravvicinato di Tambe questa volta servito da Bassogog, il Ghana dopo mezz’ora prova a  reagire, e al 40′ con l’ala destra Atsu, che serve  Jordan Ayew in profondità che arriva al tiro senza troppa convinzione  e al 43’ impegna Ondoda con un velenoso sinistro dalla distanza.

Nel secondo tempo dopo venti minuti di botta e risposta il Ghana prende il controllo della partita con il Camerun che cala fisicamente e le Black Stars sfiorano il gol del vantaggio, al 52′ con il gran tiro  di Partey e al 61′ con una punizione battuta molto bene da Wakaso, con il portiere Ondoa che fa vedere tutta la sua esplosività, ma al 72′ i Leoni Indomabili del Camerun passano in vantaggi grazie all’errore del portiere Brimah al 72’, uscita fuori misura del portiere del Ghana su un punizione battuta da Moukandjo che crossa  a centro area una palla innocua che finisce però’ tra i piedi di Ngadeu-Ngadjui, che deve solo tirare forte e segnare il gol del 1-0 con porta vuota.

Grant butta nella mischia Gyan, al posto di Acquah schierando il Ghana in un 4-2-4 e al 75′ Artsu fa correre Afful sull’out di destra, il terzino crossa teso per Ayew che sbaglia clamorosamente un rigore in movimento, al 92′ Bassagog appoggia centralmente per Aboubakar, che incrocia subito il destro con palla di poco  alta sopra la traversa e al 93′ il Camerun chiude definitivamente la partita grazie a Bassagog, che servito da Aboubakar, si presenta a tu per tu con il  portiere e lo beffa con un bel tocco da sotto e porta il Camerun in finale dopo quella persa contro l’Egitto nel 2008, quando vennero sconfitto dai Faraoni per 1-0.

Ti piace questo articolo? Condividilo!