Radio Nettuno

Coppa D’Africa si incomincia con due pareggi nel girone A

15 Gennaio 2017
Coppa D’Africa si incomincia con due pareggi nel girone A

Ieri 14 gennaio e’ incominciata la Coppa D’Africa in Gabon prima come al solito con la cerimonia inaugurale bella e molto colorita, peccato per il poco pubblico sugli spalti, il 50% dei Gabonesi e’ in contestazione contro  il presidente Ali Bongo Ondimba in carica dal 2009, mentre il pubblico e’ arrivato per l’esordio della squadra di casa oltre 30.000 persone allo stadio di Liberville.

Gabon – Guinea Bissau 1-1

Marcatori al 52′ Aubameyang (Gab)e al 90′ Juari (BF)

Il Gabon è  sceso in campo evidentemente con la grande pressione di giocare in casa, ne viene fuori un brutto primo tempo con il Gabon che dopo i prima 20 minuti molto anonimi alza il ritmo partita, con Aubameyang che prova a cercare più spazio lontano dall’area di rigore senza tanta fortuna, invece la Guinea-Bissau, all’esordio assoluto in coppa d’Africa, si difende con ordine con Zezinho e Toni Silva che provano a ripartire in contropiede.

Nel secondo tempo le Pantere del Gabon partono con un’altro ritmo ed arrivano vicino al gol  con un bel destro a giro di Bouanga deviato da Jonas e, al 52′, arriva il gol del capitano e uomo simbolo di tutto il Gabon Aubameyang che apre per Bounga che crossa per il tap-in del centravanti del Dortmund appostato sul secondo palo cross di Bounga e tap-in di Aubameyang in agguato sul secondo palo, si può scatenare la gioia dei tifosi del Gabon, che poteva chiudere la partita al 68′ sempre con Aubameyang con tiro che sfiora il gol, si rilassano i padroni di casa e la Guinea-Bissau che la punisce al minuto 90 con Juary che svetta di testa, sfruttando un calcio di punizione da centrocampo battuto molto bene dal solito Zezinho.

Peccato festa rovinata al Gabon da un Burkina – Faso che ha giocato senza paura ma sicuramente tecnicamente inferiore, nel Gabon lascia molti dubbi la posizione con cui Camacho ha messo in campo Lemina trequartista, infatti il centrocampista della Juventus e’ sembrato molto spaesato, buona partita a centrocampo da Ndong e di Bouanga mentre la difesa e’ come previsto il punto debole della squadra, nel Burkina – Faso le cose migliori le hanno fatte Zezinho e Toni Silva poi tanta buona volontà.

Curiosa però la storia del terzo portiere della Guinea – Bissau Papa Fall M’Baye che in realtà fa il preparatore dei portieri in una piccola squadra portoghese Polideportivo Aguadulce, vedremmo se avrà la soddisfazione di fare qualche minuto tra i pali.

Camerun – Burkina Faso 1-1

Marcatori al 38′ Moukandjo (Cam) e al 75′ Dayo (BF)

I 27° e oltre l’80% di umidità sullo “Stade d’Angondjé” di Libertville non hanno impedito a Burkina Faso e Camerun di giocare a ritmo alto che ci ha regalato una partita più divertente rispetto a quella precedente e poteva finire con la vittoria del Camerun che nel primo tempo poteva segnare qualche gol in più, per colpa delle grandi parate del portiere del Burkina Faso Koffi.

Ci prova al 14′  il Burkina Faso con Nakoulma con una bella ed insidiosa deviazione respinta in tuffo da Ondoa, rispondo subito i Leoni Indomabili del Camerun con le grande giocate di Bassogo e al 34′ passano in vantaggio grazie al calcio di punizione di Moukandj.

Poi  Zoua sfiora il gol del 2-0 con un bel tiro da fuori area al 57′  e  altre belle N’jie che dalla fascia sinistra crea molti pericoli, ma come successo nella prima partita al Gabon se non chiudi la partita quando ne hai le possibilità rischi di subire il gol del pareggio e così è stato anche questa volta, con il Burkina Faso che dopo aver sofferto arriva al gol del pareggio in mischia con Dayo, bravo a deviare in porta una corta respinta di Ondoa su punizione del nuovo entrato Diawara.

Quindi nel girone A tutto ancora in equilibrio con due pareggi per 1-1 e mercoledì 17 gennaio ci sarà Gabon – Burkina Faso e Camerun – Guinea Bissau, oggi invece scenderanno in campo per il girone B nello stadio di Franceville Algeria – Zimbabwe e Tunisia – Senegal, pronostico vittoria dell’Algeria e del Senegal anche se sicuramente la Tunisia e’ sicuramente una squadra difficile da affrontare.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!