Radio Nettuno

Chelsea sono 11 vittorie consecutive, adesso allo Stamford Bridge hanno dimenticato Mourinho

18 Dicembre 2016
Chelsea sono 11 vittorie consecutive, adesso allo Stamford Bridge hanno dimenticato Mourinho

Ad Antonio Conte certo sono bastati pochi mesi per far capire ai tifosi del Chelsea le sue grandi qualità di allenatore e condottiero, ieri  i Blues hanno ottenuto la vittoria n. 11 consecutive battendo il Crystal Palace per 1-0, con il solito gol di Diego Costa, il centravanti Spagnolo e’ arrivato a quota 13 gol, superando i 12 gol segnati nel campionato scorso.

E’ curioso come cambi la vita sportiva in soli 12 mesi, infatti  un anno fa, il Chelsea esonerava il suo guru José Mourinho, oggi invece  i Blues sono al comando della Premier con 9 punti di vantaggio, anche se con una gara in più, per Conte un grande soddisfazione aver già dato una chiara identità di gioco e una gran voglia di sacrificarsi per il compagno di squadra.

Il Manchester United di Mourinho, sembra aver trovato una flebile luce in fondo al tunnel, infatti dopo aver perso per strada tanti punti, ma sta ritrovando un gioco interessante con Ibra che finalmente gioca anche per i compagni e con un Pogba più coinvolto e ieri ha battuto il West Bromwich che era una squadra in grande salute, ora con un po’ di continuita’ lo United può avvicinarsi a giocarsi un posto per la Champions.

Finalmente il West Ham torna alla vittoria battendo per 1-0 l’Hull City e così si stacca forse definitivamente dalla zona calda, il Leicester di Ranieri riesce nell’impresa di pareggiare contro Stoke City per 2-2 in 10 contro 11 e segna i due gol negli ultimi 15 minuti, ottimo punto in chiave salvezza, mentre il Watford di Mazzarri perde contro il Sunderland per 1-0, per la Squadra di Mazzarri e’ la 4 sconfitta nelle ultime 5 partite.

 

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!