Radio Nettuno

Cesare Prandelli si dimette dal Valencia dopo 3 mesi molto deludenti

30 Dicembre 2016
Cesare Prandelli si dimette dal Valencia dopo 3 mesi molto deludenti

Cesare Prandelli rassegna le dimissioni da tecnico del Valencia, per il tecnico italiano dura soltanto tre mesi l’avventura sulla panchina del Valencia.

Il tecnico italiano avrebbe richiesto alla società 5 acquisti sopra i 26 anni ricevendo però come risposta un secco “no” a causa dei problemi finanziari del club, questo sarebbe alla base delle sue dimissioni.

Questo è il comunicato pubblicato sul sito ufficiale della società: “Cesare Prandelli ha presentato questo venerdì, 30 dicembre, le sue dimissioni irrevocabili come allenatore della prima squadra. Voro Gonzalez lo sostituirà come responsabile della prima squadra”.

L’ex ct. della Nazionale è arrivato al Valencia il primo ottobre al posto di Pako Ayestaran esonerato dopo 4 sconfitte su 4, il tecnico italiano ha iniziato con una vittoria a Gijon, poi la sconfitta col Barça giocando bene ed un declino senza fine con 4 sconfitte e 3 pareggi, con 12 gol segnati e 15 subiti in 8 partite  (in totale 6 punti su 24 disponibili).

Il Valencia al momento è a quota 12 punti e occupa il terzultimo posto in classifica, assieme allo Sporting Gjion.

Per Prandelli dopo la deludente esperienza alla guida dell’Italia culminata con i mondiali Brasiliani del 2014 e l’esperienza molto deludente al Galatasaray arriva quindi un’altra esperienza deludente.

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!