Radio Nettuno

Cda Bologna – Cessione Bfc: aumento di capitale aperto…ma non troppo

17 Luglio 2014
Cda Bologna – Cessione Bfc: aumento di capitale aperto…ma non troppo

Venerdì alle 10 appuntamento a Casteldebole per l’ennesimo consiglio d’amministrazione del Bologna. Quella sarà l’occasione per chi volesse acquisire la maggioranza della società per farsi vivo ma attenzione ad un particolare: l’aumento di capitale (ma ricordiamo che prima che ciò avvenga Albano Guaraldi dovrà versare i soldi non ancora immessi del precedente aumento di capitale, circa 350.000 euro) è aperto a terzi…ma non troppo. Il motivo è semplice: i soci attuali del Bologna avranno comunque l’ultima parola, cioè, come specificato da Gianni Morandi nel suo intervento a margine della conferenza stampa di Diego Lopez, saranno proprio loro a decidere se l’eventuale acquirente potrà essere considerato affidabile e di conseguenza se la sua offerta sarà valutata come attendibile oppure no. In questi giorni si è parlato di un imprenditore iraniano che metterebbe alla presidenza l’ex sindaco di Como, ma ad oggi quell’offerta è stata giudicata appunato inattendibile. E quindi è stata accantonata. Oggi alcune fonti societarie parlano di un incontro a Firenze con un altro possibile interessato. Se sarà vero e se ci sarà qualcosa di concreto lo si saprà ovviamente al termine del cda. Altrimenti non resterà che aspettare l’arrivo di un nuovo salvatore.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!