Radio Nettuno

Caos Bfc – Le comproprietà diventano decisive per l’iscrizione

17 Giugno 2014
Caos Bfc – Le comproprietà diventano decisive per l’iscrizione

Lo ha fatto capire anche Stefano Pedrelli, intervenuto a Scusate l’Interruzione su Radio International Bologna: la salvezza della società rossoblù, o meglio la sua iscrizione alla serie B, passa dalle comproprietà. Risolta quella di Frederik Sorensen, ci sono da trattare quelle di Saphir Taider, Rene Khrin, Alessandro Capello, Francesco Della Rocca solo per citare le principali. Dai confronti con le rispettive società il Bologna cercherà di trovare quel minimo di cash in grado di permettere di ottenere soldi che uniti alla fidejussione da 800mila euro, possano consentire a Guaraldi di pagare stipendi e Irpef e quindi di iscrivere la squadra alla serie B. Sono giorni frenetici, il conto alla rovescia continua e il tempo che resta è sempre meno.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!