Radio Nettuno

Caos Bfc – Fusco: “Zeman non se l’è sentita, ma la prossima settimana…”

19 Giugno 2014
Caos Bfc – Fusco: “Zeman non se l’è sentita, ma la prossima settimana…”

I perchè dell’addio di Zdenek Zeman, le questioni legate all’allenatore, all’iscrizione e alle comproprietà. Di tutto questo ha parlato il direttore dell’area tecnica del Bologna Filippo Fusco in conferenza stampa a Casteldebole: “La situazione del Bologna non era facilissima, anche ora si stanno superando certe difficoltà, ma posso dire che con la fideiussione si vede la fine del tunnel. Zeman? Avevamo pensato il progetto tecnico su un allenatore, su di lui, con cui ho un grande rapporto personale, e Zeman lo è stato virtualmente: ieri però mi ha chiesto di liberarlo da questo impegno morale ed io ho informato il presidente Guaraldi. Quali i motivi della sua scelta? Evidentemente le difficoltà che ci sono e c’erano rappresentavano per lui un ostacolo alla creazione di un ambiente ideale per lavorare, forse non sentiva le stesse motivazioni che sento io. Non posso tenere un allenatore che non ritiene suo il progetto anche se secondo me qui sarebbe stato un valore aggiunto e avrebbe fatto bene. Il nostro obiettivo è costruire una squadra competitiva per la B, per restituire l’amore che Bologna ha dato al club L’iscrizione alla serie B? Non prendo neanche in considerazione la possibilità di non iscriversi, ma è anche giusto dire che io mi occupo dell’area tecnica, non di quella finanziaria“. Fusco ha anche fatto il punto sulle comproprietà spiegando sono quasi tutte in via di definizione: Sorensen torna alla Juventus, Krhin all’Inter, mentre di Taider si sta ancora discutendo  con la società nerazzurra (l’ipotesi è quella del rinnovo) complice la non semplice situazione che vede il giocatore impegnato ai Mondiali in Brasile; Capello torna in rossoblù, mentre per Della Rocca si va verso il rinnovo. il consoldiamento delle relazioni con Inter e Juventus porterà alcuni giovani delle due società a vestire la maglia del Bologna. Sulla questione nuovo allenatore, Fusco ha fatto capire che una scelta è già stata fatta e all’inizio della prossima settimana verrà perfezionata e annunciata (“Cerchiamo un’alternativa che abbia caratteristiche simili alle sue, con la stessa filosofia di gioco di Zeman“). Fusco via da Bologna? Non se ne parla, il direttore dell’area tecnica non si sente in discussione: “Mi sento a mio agio in questo ruolo e in questo ambiente. Il presidente oggi mi ha mandato un messaggio di grande fiducia nei miei confronti“.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!