Radio Nettuno

Calcio a 5 – Il Bologna vince il prestigioso “Memorial Giglioli”

15 Settembre 2013
Calcio a 5 – Il Bologna vince il prestigioso “Memorial Giglioli”

Il Bologna Futsal ha vinto il 2° Memorial “Alessandro Giglioli” di Poggibonsi, disputatosi il 13 e 14 settembre per commemorare la memoria dell’ex dirigente toscano. Due giorni in trasferta utili a cementare il gruppo che hanno dato ancora splendidi segnali, quando siamo ormai a metà preparazione in vista dell’esordio in campionato del 5 ottobre.
In un panorama ricco di squadre da alta Serie B, i rossoblu hanno vinto tre partite su tre sul sintetico all’aperto, con un clima abbastanza rigido. Nella serata di venerdì la prima a capitolare è stata la squadra di casa, il Calcetto Poggibonsese, regolato agevolmente con il punteggio di 3-0 (di Drago, Sernesi e Santarelli le reti). Vittoria prestigiosa nella seconda sfida contro la Coop. Atlante di Grosseto, che l’anno scorso ha sfiorato la promozione in A2 dopo il terzo posto nello stesso girone del BF: risultato finale di 6-2, con Santarelli e Drago ancora a segno, due autogol grossetani e la bellissima doppietta finale di Straface.
Dall’altro girone è uscito il Prato Calcio a Cinque, che aveva relegato l’Imola alla finale per il terzo e quarto posto. La finale, giocata sabato sera, è iniziata con pesanti scaramucce dovute all’atteggiamento aggressivo di entrambe le squadre e ad una conduzione arbitrale dilettantistica, mai capace di tenere in mano la situazione e assolutamente inadatta al livello delle due compagini. Dopo un primo tempo equilibrato, nel secondo il Bologna va all’assalto ma non concretizza, nel frattempo Anfossi para due rigori. Al fischio finale è ancora 0-0, la terna non sa bene cosa fare, ma alla fine si decide per i rigori. Sernesi sbaglia il primo, ma un Anfossi in gran serata para altre due conclusioni avversarie. Corona insacca il 6-5 che vale la partita e capitan Miscioscia può alzare il bellissimo trofeo del Memorial.
Abbiamo offerto tre ottime prestazioni, anche se in finale la stanchezza, l’atteggiamento ostile degli avversari e gli arbitri ci hanno un po’ appesantito“, ha dichiarato mister Miramari alla fine del torneo. L’espulsione ottenuta nel secondo tempo per proteste (non era stato assegnato il tiro libero dopo il sesto fallo dei pratesi, nello sgomento generale) non ha placato il suo ottimismo. “Sono pienamente soddisfatto della consapevolezza che la squadra ha assunto. Oggi posso dire di allenare una squadra vera, che affronta gli appuntamenti con il giusto atteggiamento. Sono convinto che questi bei risultati possano darci un’ulteriore spinta a lavorare duramente per i nostri obiettivi“.
Il ciclo di amichevoli continuerà già martedì, quando la squadra sarà impegnata a Reggio Emilia contro il Fratelli Bari (ore 20.30), diretta concorrente nel girone C di Serie B, per poi proseguire ancora in trasferta contro il Came Dosson, formazione del girone B, il giorno sabato 21 alle 16. Si chiuderà contro due squadre di A2: a Pesaro il 28 e contro la Reggiana, in data ancora da definire.

Ti piace questo articolo? Condividilo!