Radio Nettuno

Calcio a 5 – Il Bologna Under 21 deve cedere alla Reggiana

24 Febbraio 2014
Calcio a 5 – Il Bologna Under 21 deve cedere alla Reggiana

REGGIANA – BOLOGNA FUTSAL 7 – 4 (4-1)
Reggiana C5: 3 Cavina, 4 Amarante, 5 Mariani (cap.), 6 Senese, 9 Sestili, 11 Firmani, 12 Baravelli, 14 Guerinoni, 15 Congiù, 16 Salamone. All. Muraca.
Bologna Futsal: 1 Bianchini, 2 Poggi, 3 Canitano (cap.), 4 Ruta, 5 De Santis, 6 Gargiuolo, 7 Cassese, 8 Hajro, 9 Belliardo, 10 Tota, 12 Cerulli, 14 Bellifemine. All. Lazzaroni.

Marcatori: primo tempo – 1’31” Salamone, 13’39”, Salamone, 14’28” Salamone, 15’00” De Santis, 16’37” Sestili. Secondo tempo – 3’30” Amarante, 4’59” Ruta, 6’28” Salamone, 11’05” Cerulli, 14’41” De Santis, 19’01” Sestili.
Ammoniti: primo tempo – 16’36” Poggi. Secondo tempo – 0’56” Senese, 6’11” De Santis, 18’22” Sestili.

Addio al secondo posto, ma niente rammarico. Il Bologna Futsal, che perde al Pala A&B di Reggio Emilia, deve salutare il sogno di un sorpasso a danno dei granata, ma si giocherà il terzo con il Fratelli Bari con la convinzione di poter fare bene anche in campi difficilissimi. La classifica ora recita: Kaos 32, Reggiana 29, Bologna Futsal 24, F.lli Bari 23.
Privi di Gardini per la prima volta dopo l’infortunio, i rossoblu offrono almeno 20′ di buon futsal, i secondi, mentre è nel primo tempo che il distacco si forma. Nello specifico, è uno show del talentino brasiliano da A2 Salamone, che sigla tutte le prime tre segnature dell’incontro; la prima a freddo, poi una doppia rete fra 13′ e 14′ che taglia le gambe degli ospiti, poco concentrati sui tagli del brasiliano. De Santis accorcia le distanze da tiro libero (ne sbaglierà un altro), ma Sestili risponde sempre su tiro libero battendo Bianchini (portiere per la prima frazione) e la partita, a metà gara, sembra ben indirizzata. Il 5-1 di Amarante ad inizio ripresa però fa scattare la molla della disperazione, e il BF – guidato da Ruta ed un Canitano indemoniato – rimonta fino al 6-4. Spettacolare il 5-4, una discesa centrale di Cerulli che dopo una parata prende il corridoio, riceve il dai e vai e batte Baravelli con un gran tiro.
L’ultimo gol bolognese lo segna De Santis a 5′ dalla fine, ma nonostante i tentativi di recupero con il portiere di movimento (Gargiuolo, assoluto debuttante nel ruolo), la Reggiana tiene bene e riesce anche a chiudere con la seconda marcatura di Sestili da libero. I padroni di casa hanno mostrato come spesso accade un calcio di alto livello, impeccabile nella gestione della palla e degli spazi, battuto solo dalle intuizioni dei singoli bolognesi. Anche da calcio piazzato grande organizzazione: due gol sono arrivati da punizioni di seconda ed uno da calcio d’angolo. Davanti agli occhi di mister Lazzaroni, i ragazzi del BF oggiAggiungi un appuntamento per oggihanno osservato per imparare e mettere da parte in vista dei playoff. E la settimana prossima arriva il Kaos.

Ti piace questo articolo? Condividilo!