Il Bologna Fc, il Comune di Bologna e la comunità ebraica di Bologna hanno ricordato, come ogni anno, Arpad Weisz allenatore del Bologna Fc dal 1935 al 1938, scomparso ad Auschwitz nel 1944.

Presente davanti alla lapide sotto la torre di Maratona, una delegazione del Bologna Fc 1909 con il Responsabile della Comunicazione Carlo Caliceti e alcuni ragazzi della Scuola Calcio, ai quali si sono aggiunti il Presidente della comunità ebraica cittadina Daniele De Paz, Simona Lembi del Consiglio comunale e Marco Lombardo, Assessore alle attività produttive del Comune di Bologna con delega alle relazioni Europee e internazionali.