Radio Nettuno

Bologna flop a Frosinone: Marios espulso, decide Dionisi su rigore

3 Febbraio 2016
Bologna flop a Frosinone: Marios espulso, decide Dionisi su rigore

Sia Donadoni che Corvino avevano chiesto attenzione, ma non sono stati ascoltati: il Bologna cade a Frosinone e con una difesa già in emergenza si ritrova in vista della sfida contro la Fiorentina senza Oikonomou (espulso) e Ferrari (ammonito ma già diffidato). Al pronti via il tecnico rossoblù presenta una formazione in emergenza in difesa, con Taider, Diawara e Brighi a centrocampo e con Rizzo e Floccari al posto di Giaccherini e Destro, insieme a Mounier in avanti. La partenza è appannaggio dei padroni di casa che però giungono alla conclusione pericolosa per la prima volta al 26′ con Tonev. Nel frattempo però alcune ingenuità portano alle ammonizioni in serie di Diawara, Marios, Taider e Ferrari. Nella seconda parte del primo tempo grande combinazione Floccari-Ferrari col terzino che si fa ipnotizzare da Leali. Poco dopo ci prova anche Rizzo ma il diagonale finisce fuori. Nella ripresa tentativi dall’una e dall’altra parte. Al quarto d’ora esce Rizzo, entra Giaccherini, ma dopo cinque minuti sciocchezza di Marios che colisce la palla con la mano e si fa cacciare. Donadoni toglie Mounier per inserire Mbaye, ma alla mezzora la difesa fa la frittata: palla in mezzo all’area, Rossettini stende Sammarco mentre questi stava per tirare. E’ rigore ma Gervasoni risparmia il rosso a Rossettini: dal dischetto segna Dionisi. Nel finale esce Taider per Brienza, ma è il Frosinone in contropiede a collezionare altre due palle gol.

m. m.

Ti piace questo articolo? Condividilo!