Radio Nettuno

Bfc – Parata di nuovi, ecco Ceccarelli: “Per me è una sfida”

23 Luglio 2014
Bfc – Parata di nuovi, ecco Ceccarelli: “Per me è una sfida”

Luca Ceccarelli è cesenate dentro. Eppure ha scelto la strada meno facile, quella di ripartire da una piazza storicamente ostile ai bianconeri: il Bologna. “Sapevo che non era facile, dopo essere stato tanti anni al Cesena ed essendo romagnolo, ma è una sfida che ho voluto io, non me l’ha detto nessuno. So che sarà difficile, potrei dire milioni di cose, ma spero che il campo parli per me, sarà lì che dovrò guadagnarmi la stima di tutti. Solo sul campo. Lopez? E’ un allenatore giovane, parla poco, ma lo dice deciso sul campo; lavora molto sulla fase difensiva, anche perchè è stato un difensore. Ha le idee chiare e ha tutto per fare bene, Bologna è la piazza giusta. Come si vince in B? La qualità conta e avere 4 o 5 giocatori importanti con giovani che vogliono diventarlo è importante. Ma in B se corri più veloce degli altri hai già fatto l’80 % del lavoro. Poi, certo, il campionato è lungo, ma qui i presupposti sono buoni. L’obiettivo? Sarà difficile arrivare in A; io la B l’ho vinta, ma è stata dura, molto dura. Il Bologna è il Bologna e dovrà cercare di vincere ogni gara“.

m. m.

 

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!