Radio Nettuno

Basket – Il punto sul camponato di Promozione

16 Febbraio 2016
Basket – Il punto sul camponato di Promozione

Per una volta partiamo dal girone E con l’Omega che, sbancando il “PalaRuggi”, ha ipotecato il primo posto, avendo quattro punti di vantaggio sul Giallonero ed il vantaggio nello scontro diretto; bene anche il Castiglione Murri che ha violato Russi. Nel C riposava l’Audax e ne ha approfittato Comacchio che ha vinto con autorità sul campo dei Diablos; ultimo posto, invece, sempre più vicino per l’Acli G 88. Nell’equilibratissimo girone D, la Masi cade a Fiorano e la Francesco Francia vola, quindi, a +4 sui casalecchiesi.

GIRONE C

DIABLOS BASKET – BASKET DELTA 47 – 67
(7-16; 24-31; 29-57)
Sant’Agata Bolognese: Risi 2, Belosi 18, Violi 4, Terzi 9, Angelini 6, Girotti, Capponcelli 2, Bruni 3, Stanzani 2, Accorsi, Pederzini 1. All. Serra.
Comacchio: Carli 2, Bottoni 15, Peretti 16, Ferretti 11, Gelli 5, Ferroni ne, Simoni, Gregori 2, Iannello 1, Di Tizio 8, Tralli 7. All. Bacchini.

PALL. TEAM MEDOLLA – BASKET FINALE EMILIA 82 – 66
(19-21; 38-28; 60-46)
Medolla: Ceretti 11, Galeotti 18, Aldrovandi 7, Tralli 9, Spinelli 6, Barbieri 12, Guarnieri, Marchetti ne, Testi 19, Vincenzi ne, Goldoni, Bega ne. All. Carretti.
Basket Finale Emilia: Todisco 14, Poletti, Borghi F. 8, Bergamini F. 4, Braida 2, Orri 6, Aspergo 13, Bergamini A. 14 Golinelli 3, Borghi M. 2. All. Ferrari.

Seconda vittoria consecutiva della P.T. Medolla contro i cugini di Finale Emila; sfatando una strana, ma consolidata tradizione dove le due squadre ottenevano spessissimo il successo sul campo avverso; il Medolla, giocando la miglior partita dell’anno 2016, ha portato a casa un successo meritato e senza discussioni. In realtà, come al solito, i Medollesi sono partiti piano con svariati errori sotto canestro, mentre i finalesi con delle ottime percentuali da tre prendevano un discreto vantaggio; l’ingresso di Ceretti però ha dato una scossa ai locali che già a fine periodo si sono praticamente ricongiunti agli avversari. Dall’inizio del secondo periodo il Medolla ha preso un discreto vantaggio che praticamente ha mantenuto sino alla fine nonostante i generosi tentativi di recupero degli uomini di Bregoli, forse un po’ troppo legati alla lunaticità dei loro tiri da tre punti. Tutti gli uomini di coach Carretti sono da segnalare per precisione e lucidità in ogni momento del gioco, con una menzione particolare per capitan Galeotti, autore tra l’altro di un spettacolare canestro da circa diciotto metri alla fine del secondo periodo.

GALLO – ARGELATO 48 – 63
(12-5; 23-32; 38-42)
Gallo: Malaguti 5, Gambarin, Fini, Fioresi 7, Hinek, Del Principe 12, Cara, Mennitti, Gardenale 8, Vicini 2, Caselli 14. All. De Simone.
Argelato: Vastola 19, Benassi 7, Cristofori 8, Gadani 7, Risi 6, Sgarzi 10, Nannetti 6, Tagliavini 4, Giacometti. All. Iattoni.

PEPERONCINO LIBERTAS BK – PALL. FORTITUDO CREVALCORE 73 – 49
(17-15; 40-25; 56-39)
Castello d’Argile: Trevisan 2, Bergami 9, Manzi 3, Govoni, Balboni 4, Frascaroli 19, Monari Mat. 8, Bernardini 6, Monari A. 8, Comi 5, Malaguti 9. All. Monari Mar.
Crevalcore: Gallerani 7, Querzà 2, Pedretti 1, Filippetti 3, Broglia, Garuti 9, Poggi, Fregni 13, Rusticelli 13, Floro 1. All. Terzi R.

ACLI G 88 – NEW BASKET MIRANDOLA 53 – 77
(13-18; 31-42; 47-55)
Acli G88 Ferrara: Morelli 3, Maggiolo 10, Panzera 8, Artioli, Ferracini 2, Tamoni 11, Gangarella 11, Govoni G. 8, Rollo, Abdulfath, Govoni N. All. Gallini.
NBM: Baccarani 2, Ferriani 12, Chiari 7, Duca 3, Giannetti 8, Scaravelli, Panin 6, Arletti 18, Nicolini 5, Battelli 8, Mattioli, Barbi 8. All. Giglioli.

CLASSIFICA

Audax Ferrara, Delta Comacchio 22; Gallo, Diablos Sant’Agata Bolognese, Argelato, Peperoncino Castello d’Argile 18; Finale Emilia, Fortitudo Crevalcore, Medolla 14; Mirandola 8; Acli G 88 Ferrara 4.

GIRONE D

S.VANINI HORIZON BK RENO – U.P. CALDERARA PALL. 78 – 71 dts
(20-7; 35-24; 44-50; 66-66)
Horizon: Migliori 4, Pasquali 8, Vanelli 5, Vignudelli 5, Ferraro 5, Neri 8, Guccini 10, Lelli 16, Dall’Omo 5, Menichetti, Maldini 9, Brusa 3. All. Muscò.
Calderara: Guaraldi 16, Rigliaco ne, Nanni 8, Seferi 4, Selvi 13, Turchetti 10, Gallerani 4, Rubino 3, Projetto 1, Bellodi 12. All. Murtas

Pronti via ed è subito Horizon ad andare in vantaggio grazie a molti canetri in campo aperto, mentre Calderara fatica a trovare la via del canestro, il primo quarto finisce 20-7. Nel secondo periodo la musica non cambia, i padroni di casa segnano ancora con regolarità, e Calderara seppur sbloccata nella metà campo offensiva non riesce a trovare il modo per contenere gli avversari, si va all’intervallo sul punteggio di 35-24. Al rientro dagli spogliatoi però cambia qualcosa, Selvi e Guaraldi mettono a referto 12 punti consecutivi che permettono ai loro di portarsi a contatto, Nanni realizza in contropiede col fallo e porta le squadre sul 39-39. Bellodi e Turchetti allungano il vantaggio per Calderara che a fine terzo quarto è di sei lunghezze sul 44-50. Gli ospiti volano fino a +8, poi la reazione di Horizon, che piazza un 9-0 guidato dai canestro di Guccini e Dall’Omo rimette tutto in discussione e si arriva a un infuocato finale punto a punto, dove Calderara sembra avere la meglio: a 15″ dal termine, Guaraldi in lunetta fa 1/2 per il +3, di la Ferraro pesca il fallo che lo porterà in lunetta, fa 1/2 e nel tentativo di prendere il rimbalzo la palla finisce fuori, l’ultimo tocco è di Calderara. Horizon dalla rimessa pesca Neri che impatta il 66-66. Gli ospiti hanno l’ultimo tiro, ma Selvi perde palla, si va ai supplementari. I padroni di casa trovano subito due punti da Dall’Omo, di la risponde Guaraldi con 3 punti. Horizon piazza un 7-0 (decisivo Lelli) dal quale Calderara non si riesce a riprendere e la partita finisce 78-71 per i padroni di casa.

STEFY BASKET – SCUOLA PALL.PIUMAZZO 2002 70 – 56
(14-16; 32-24; 49-36)
Stefy: Tradii 3, Gabrieli 4, Francia 4, Vittuari 4, Lamborghini 1, Agnoletti 18, Mannini 14, Brochetto 6, Benetti 14, Poli 2. All. Lamborghini R.
Piumazzo: Dardi 15, Di Bona 4, Luppi, Cavani 12, Zuffi, Di Talia 2, Boni, Kalfus 7, Zagni 8, Mezzetti 8. All. Marchesini.

F.FRANCIA PALL. – P.G.S. CORTICELLA 91 – 50
(25-11; 48-22; 74-38)
Francesco Francia Zola: Galli 18, Barilli 8, Perrotta 4, Cevenini 5, Mazzoli 10, Lenzi 7, Zini 1, Masina 2, Balducci 8, Bosi 15, Romagnoli 12, Pagano 1. All. Brochetto L.
Pgs Corticella: Bolelli 7, Albazzi 2, Righetti 12, Cocchi 4, Mainardi 1, Cristiani 6, Fedeli 6, Asciano 7, Della Gala 2, Tiozzo 3. All. Amanti.

I GIGANTI DI MODENA – MONTEVENERE 2003 A.GIORGI 44 – 58
(12-16; 23-31; 38-45)
I Giganti di Modena: Barbanti 4, Giorgi 2, Dolci ne, Pederzoli, Fantuzzi 5, Manzotti 13, Baraldini ne, Larghetti 4, Demattè, Franceschi 10, Forastiere 6. All. Davolio.
Montevenere: Venturini 2, Mafaro 2, Sechi 14, Grande 4, Forni 10, Conti, Truppi 4, Grazioli 4, Orlandi 16, Tosacelli 2. All. Orefice.

I Giganti cadono in casa per mano di Montevenere. La palla a due viene vita dai padroni di casa che segnano i primi 2 punti in un amen, tuttavia a prendere il comando delle operazioni è il Montevenere che, trascinata dalla coppia Orlandi-Forni, piazza un break di 13-0; coach Davolio è costretto a chiamare timeout e alla ripresa delle operazioni i Giganti riducono lo svantaggio fino al 12-16 della fine del primo quarto. I padroni di casa faticano a trovare la via del canestro, mentre gli ospiti, grazie a qualche palla recuperata e ad una buona circolazione di palla, segnano con continuità portandosi fino al 15-30; solo nel finale del secondo parziale i modenesi piazzano un contro break di 8-1 che consente di arrivare alla pausa lunga sul 23-31. Alla ripresa delle ostilità i Giganti sembrano determinati a ricucire lo strappo tanto che grazie ad un altro parziale di 10-4 si riportano fino al 33-35; a questo punto però il ritmo si rompe e, complice qualche tiro affrettato e qualche palla persa, il Montevenere riesce a mettere qualche punto a referto fissando il risultato all’ultima pausa sul 38-45. Nell’ultima frazione i padroni di casa abbozzano un tentativo di rimonta, ma il canestro è stregato e, complice qualche nervosismo di troppo, il Montevenere scappa via portando a casa i due punti.

HAPPY BASKET – SPORT INSIEME 66 – 44
(21-15; 33-22; 52-35)
Castelmaggiore: Nanetti 8, Zinoni 9, Mancini 4, Baraldi, Carelli Marco 9, Gnudi, Maini 6, Pirazzoli 14, Carelli Matteo 6, Busi, Bordonaro 7, Tinti 3. All. Baraldi.
Sport Insieme: Rossi, Bertoncello 14, Di Marzio 5, Skocaj 10, Amabile, Sacchi, Do Rosario Rocha 7, Passarelli 5, Marino 3, De Lillo. All. Cantelli.

FIORANO – MASI 75 – 70
(18-19; 37-28; 54-45)
Fiorano: Generali 10, Cracco ne, Suzzani ne, Zogaj 5, Panico 8, Galloni 10, Barbolini ne, Berardi 7, Minarini 2, Lucchi 11, Melegari 7, Barbieri 15. All. Bertani.
Masi Casalecchio: Abagnato 2, Malavasi 12, Manferdini 15, Galassi 18, Cifiello ne, Cavana 11, Magliaro 1, Castaldini 10, Proto, Tossani, Neretti 1. All. Gemelli.

Sconfitta in parte sorprendente per la Masi a Fiorano. Dopo una prima frazione equilibratissima, i modenesi allungavano con un parziale di 10 a 2 ed andavano all’intervallo sul +9 (37-28). Nella ripresa i biancoverdi cercavano la rimonta e si riportavano a -5, ma era nell’ultimo quarto che la partita si accendeva: Manferdini si scatenava e Casalecchio metteva la testa avanti sul 64-65. Erano le triple di Generali e Berardi, però, a neutralizzare l’adrenalina degli ospiti e, nel finale, Fiorano era glaciale dalla lunetta chiudendo meritatamente sul 75-70.

CLASSIFICA

Francesco Francia Zola 30; Masi Casalecchio 26; Sport Insieme BO, Stefy BO 24; Montevenere BO 18; I Giganti di Modena 16; Fiorano 14; Calderara, Happy Basket CastelMaggiore 12; PGS Corticella BO, Horizon BO 10; Piumazzo 8.

GIRONE E

PGS BELLARIA – PALL. BUDRIO 2012 74 – 64
(21-22; 37-33; 57-43)
PGS Bellaria: Ascari 13, Ugliola 9, Murgia 5, Benfenati 9, Franzioni 5, De Fazio 4, Poluzzi 9, Brazzini, Nuti, Di Rienzo 17, Di Giulio 3. All. Bertuzzi.
Budrio 2012: Bernardi, Lenzarini 9, Billi 6, Bentivogli 5, Pazzaglia 3, Kolaj 9, Buresti 18, Vacchi, Lanzi 7, Bonaga 7. All. Cantelmi.

BASKET’95 FAENZA – MEDICINA BASKET 2007 67 – 54
(16-18; 30-29; 51-41)
BK’95 Faenza: Santandrea 16, Burbassi, Biondi, Romboli 6, Fabbri 5, Morsiani 14, Samorì 5, Rosti 2, Pantani 11, Gallo 8, Laghi.
Medicina2007: Bacci 8, Rossi, Tazzara 11, Canovi 8, Panico, Magli 2, Buscaroli 5, Guccini 4, Rimondini 14, Dalll’Olio 2, Spadoni. All. Nisbet.

PALL CASTEL S.P.T. 2010 – SELENE BK 76 – 62
(22-21; 36-34; 46-47)
Castel San Pietro: Cavina 18, Mascagna 2, Galloni 3, Naldi 4, Manaresi 5, Farnè 4, Tabellini 10, Chillo, Soldi 5, Vinera 10, Albertazzi 3, Conti 12. All. Morigi.
Sant’Agata sul Santerno: Esposito 12, Gaddoni 9, Pirazzini ne, Vignudelli 9, Mastrilli 11, Dal Pozzo 8, Morigi 2, Baldrati 8, Brignani 3, Mazzotti. All. Bolognesi.

BASKET CLUB RUSSI – CASTIGLIONE MURRI BK 45 – 53
(13-5; 25-25; 37-37)
Russi: Bramante, Bellanti 10, Martini 3, Beghi 2, Guidi ne, Canali, Venturini 4, Bagioni 2, Ercolani, Thiam 4, Santo 20, Conti. All. Milandri.
Castiglione Murri: Sandrolini ne, Melino 4, Rizzardi 10, Gandolfi 16, Reggiani 4, Stefanelli 4, Tacconi 7, Maestri 2, Samoggia 6. All. Pillastrini.

PGS WELCOME – TATANKA 46 – 60
(13-22; 27-32; 41-46)
Pgs Welcome: Lamborghini L. 7, Sakho, Lamborghini S. 4, Bernardini 8, Calzolari ne, Sabbioni 6, Palmieri 7, Alessandri 3, Ferrulli 2, Casolaro ne, Magelli 6, Ferrari 3. All. Piccolo.
Tatanka Imola: Seracchioli, Sgorbati 22, Galeati ne, Bergamini 2, Costantino 10, La Ferla 9, Strada 3, Pirazzoli 7, Franceschelli 3, Foronci 4. All. Fiera.

GIALLONERO – OMEGA 51 – 63
(13-19; 21-29; 40-46)
Giallonero Imola: Dall’Osso 3, Vicentini 9, Grandolfi 1, Pederzoli 10, Spoglianti, Biancoli 8, Campomori ne, Orlando 3, Vannini 4, Odorici, Simoni 11, Remondini 2. All. Creti.
Omega: Bonetti 13, Belleri ne, Venturoli 5, Tassi, Bignami 3, Roggi 16, Pizzi 1, Midulla, D’Andola 14, Castagna 11, Malaguti ne. All. Garavini.

CLASSIFICA

Omega BO 32; Giallonero Imola 28; Castiglione Murri BO 22; BC Russi, Selene Sant’Agata sul Santerno 20; PGS Welcome BO 18; Tatanka Imola 16; Pgs Bellaria BO 14; Castel San Pietro 12; Medicina 2007, Basket’95 Faenza 10; Budrio 2.

Ti piace questo articolo? Condividilo!