Radio Nettuno

Basket – Il Castiglione Murri soddisfatto della prima uscita

5 Settembre 2013
Basket – Il Castiglione Murri soddisfatto della prima uscita

CASTIGLIONE MURRI – FORTITUDO 78-86
(23-22, 34-46, 56-60)
Castiglione Murri: Mazzoli 6, Riguzzi 2, Ventura, Verdi 2, Lollini 18, Iattoni 16, Beccari 6, Lugli 10, Botteghi 5, Albertini 12. All Carretto.
Fortitudo: Caroldi 7, Sabatini 12, Serravalli 2, De Ruvo 6, De Min 5, Spizzichini 16, Pederzini 16, Venturelli 20, Fin 2. All. Tinti.

Buona la prima, al di là del risultato, per il Castiglione Murri, sconfitto con onore dalla Fortitudo (78-86) nella prima amichevole della stagione. Al palazzo dello sport di Loiano, al cospetto di un avversario di categoria superiore e più avanti nella preparazione, la squadra di Carretto non ha assolutamente demeritato, fornendo una prova convincente sotto diversi aspetti. Primo quarto a vantaggio dei Grifoni (23-22), poi, nel secondo parziale, la reazione dell’Aquila che, con un break di 15-2, sorpassa e arriva all’intervallo lungo davanti 34-46 grazie al buon impatto offensivo di Venturelli, top scorer con 20 punti, Pederzini e Spizzichini, 32 in due. Nel terzo quarto l’orgoglio del Castiglione Murri vale il 22-14 per i Grifoni, che riducono il gap a sole quattro lunghezze (56-60). Quarto periodo in sostanziale equilibrio fino a 5′ dalla sirena, quando sul +2, la Fortitudo allunga quel tanto che basta per portare a casa il successo. Soddisfatto l’allenatore del Castiglione Murri, Marco Carretto. “Abbiamo subito qualcosa sulla pressione fisica – spiega il tecnico – quando la Fortitudo ha schierato i due esterni giovani a tutto campo, subendo, nel secondo quarto, un parziale di 15-2, ma, considerando che a livello tecnico e tattico abbiamo fatto ancora poco, siamo stati bravi a giocare insieme nei momenti di difficoltà, bloccando i loro contropiedi e togliendo a loro tiri facili da sotto. Alcuni ragazzi hanno dimostrato di essere maturati. Adesso tutta la squadra deve fare un salto di qualità”. Buon esordio per Luca Lollini, arrivato dalla BSL San Lazzaro e subito in evidenza. “Si è integrato molto bene a livello umano – afferma Carretto – ed è stato protagonista, pur non invandendo le responsabilità degli altri. Nello spogliatoio si è inserito perfettamente. Per noi sarà sicuramente un valore aggiunto”.

Per il Castiglione Murri una buona base su cui lavorare prima della prossima amichevole, in programma domenica 15 settembre, alle 19, a Lugo.

Ti piace questo articolo? Condividilo!